Libero
netflix videogiochi Fonte foto: Netflix
VIDEOGIOCHI

Netflix punta tutto sui videogiochi, anche in Italia

L’Italia è tra le prime nazioni a poter sperimentare la nuova sezione del big dello streaming, totalmente dedicata al gaming. Una buona notizia che, però, non arriva da sola.

Film, serie tv, spettacoli e molto altro: è in continua espansione il ventaglio dei contenuti offerto da Netflix, la popolare piattaforma di streaming che si è imposta come una delle più apprezzate a livello globale. E, dopo l’annuncio degli ultimi mesi, ora è pronta a sbarcare con la grande novità che farà certo piacere al pubblico dei gamer.

Risale ad agosto la prima conferma dell’arrivo dei videogiochi su Netflix e, già un mese fa, un gruppo di giocatori ha potuto testare con mano i primi due titoli messi loro a disposizione. Si tratta di due game dedicati all’universo di Stranger Things, ovvero "Stranger Things:1984" e "Stranger Things 3", pubblicati in anticipo per gli iscritti polacchi. Ora però l’attesa, almeno per l’Italia, sembra in parte finita: la nostra nazione è stata inserita insieme a Polonia e Spagna nel terzetto che potrà accedere all’intera libreria in anteprima rispetto al resto del mondo: ecco chi avrà la possibilità di beneficiare di tale decisione.

Videogiochi Netflix in Italia, a chi tocca

Come anticipato, l’Italia è stata selezionata per accedere anzitempo in confronto agli altri Paesi alla proposta di videogame della piattaforma di streaming. A questa fase di test possono accedere gli utenti abbonati che dispongono di un dispositivo con sistema operativo Android. Se già non l’hanno fatto, è indispensabile scaricare l’app principale da Google Play Store prima di procedere con le giocate.

Sempre dallo store di Big G è poi possibile effettuare il download e l’installazione dei diversi titoli che, successivamente, vengono lanciati dall’interno dell’applicazione ufficiale. Attualmente sono cinque i videogame disponibili, cioè i due già citati e tre aggiunte chiamate Shooting Hoops, Card Blast e Teeter (Up); tutti sono privi di pubblicità e senza costi aggiuntivi per coloro che hanno un abbonamento valido a Netflix.

Videogiochi Netflix, dove trovarli

Per dare giusto risalto ai titoli, la piattaforma ha pensato a una sezione dedicata raggiungibile dalla barra di navigazione. Quindi, già a colpo d’occhio vi è l’opportunità di individuare il punto di raccolta attuale e futuro dei giochi che entreranno a far parte della scuderia del colosso dello streaming.

Se gli utenti di Android possono ritenersi soddisfatti, quelli di Apple dovranno attendere sicuramente un po’. Non sono state fornite notizie riguardanti l’allineamento delle due applicazioni ma, probabilmente, i tempi non saranno così brevi visto che su App Store sono assenti anche i due titoli principali, sebbene in precedenza avessero fatto la loro comparsa negli store internazionali.

Netflix compra Night School Studio 

Il debutto in Italia del servizio, però, potrebbe non essere l’unica sorpresa per gli appassionati di gaming: infatti, Netflix ha recentemente acquisito il primo sviluppatore di videogame, Night School Studio. Alle spalle, il team ha la realizzazione di "Oxenfree" ed è già da tempo al lavoro su "Oxenfree II: Lost Signals", prossimamente su tutte le principali piattaforme di gioco, tra cui Nintendo Switch.

Di sicuro siamo di fronte a un segnale incoraggiante, il quale rende ancora più concreta la volontà della piattaforma di puntare su tale nuova strada, partendo proprio da alcune valide realtà già esistenti in fatto di produzione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963