google chrome Fonte foto: Dzmitrock / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

Non installate Chrome 79, potreste perdere tutti i dati delle app

Molti utenti hanno segnalato un fastidiosissimo bug con Chrome 79, l'ultima versione del browser: ecco cosa sta succedendo

Un grave e fastidiosissimo bug affligge l’ultima versione di Chrome per Android 10 e causa il malfunzionamento di molte altre app, che di punto in bianco sembrano perdere nel nulla i dati dell’utente. Gli utenti potenzialmente interessati da questo bug sono già decine di milioni nel mondo.

La versione di Chrome incriminata è la 79 e il problema risiede nel componente di sistema Android System WebView, che è stato aggiornato insieme ad altri componenti di Chrome con la nuova versione. Il problema non è da poco perché la versione 79, oltre a portare il bug in Android System WebView, porta all’utente anche diversi benefici come una maggiore protezione anti phishing e la possibilità di riordinare i Preferiti. Il bug è stato segnalato sul forum della community di sviluppatori del Chromium Project, ma Google non ha ancora pubblicato una patch per risolverlo. Tuttavia, Big G ha riconosciuto il problema e ha ammesso che si tratta di un bug grave, al quale è stata data la massima priorità.

Cosa è Android WebView e a cosa serve

Android System WebView è un componente di sistema, parte delle Api di Chrome che permettono alle app che non hanno un browser integrato al loro interno di visualizzare pagine Web grazie a questo codice precompilato. Di app che usano Android System WebView, per questo, ce ne sono migliaia e tutte sono potenzialmente affette dal bug.

Cosa non funziona in Android System WebView

Il problema, segnalato da diversi autori, consiste nel fatto che le app che sfruttano questo componente di Chrome per visualizzare pagine Web al loro interno perdono i dati dell’utente. In pratica molte di queste app, dopo l’aggiornamento, chiedono di nuovo il login all’utente, non mostrano più le impostazioni personalizzate né eventuali dati salvati dall’utente. I dati persi non sono solo quelli raccolti durante la navigazione online tramite Android System WebView, ma tutti quelli raccolti dall’app.

Google non ha ancora la soluzione

Un ingegnere di Google ha ammesso il problema e ha risposto alle lamentele degli sviluppatori dicendo che è stata data la massima priorità a questo bug, che circa il 50% dei device compatibili con l’update di Chrome sono stati già aggiornati (quindi centinaia di milioni nel mondo) e che Google è “già al lavoro per trovare una soluzione che minimizza la perdita di dati e che possa essere rilasciata in sicurezza“. Poi, però, ha ammesso che ci vorranno 5-7 giorni ancora. Nel frattempo i disagi per gli utenti potrebbero continuare.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963