Libero
oppo find n2 Fonte foto: Oppo
ANDROID

Oppo Find N2 e N2 Flip: ecco la data ufficiale

Mancano pochissimi giorni al lancio di Oppo Find N2 e Oppo Find N2 Flip, i primi veri concorrenti credibili di Samsung Galaxy Z Fold4 e Samsung Galaxy Z Flip4

Saranno i consueti Inno Day, in programma il 14 e il 15 dicembre, i giorni in cui verranno svelati i nuovi Oppo Find N2 e Oppo Find N2 Flip, gli smartphone pieghevoli dell’azienda cinese che andranno in concorrenza con i più famosi Samsung Galaxy Z Fold4 e Samsung Galaxy Z Flip4 coreani. Oppo Find N2 è la seconda generazione di Oppo Find N, smartphone pieghevole a libretto che ha fatto parlare un gran bene di sé ma che non è mai uscito dal mercato cinese. Oppo Find N2 Flip, invece, nonostante il nome è il primo smartphone pieghevole a conchiglia di Oppo.

Oppo Find N2 e N2 Flip: come saranno

Oltre alla data ufficiale di arrivo sul mercato di Oppo Find N2 e Oppo Find N2 Flip sono trapelate anche alcune nuove specifiche tecniche su questi smartphone foldable. La prima, sicuramente la più importante, ha come oggetto la cerniera che da sempre è il componente più delicato degli smartphone pieghevoli e che il produttore, sul social cinese Weibo, definisce "leggera, stretta, compatta e resistente".

Il concetto di "leggero" è ripreso anche dal leaker Ice Universe, che parla di un peso complessivo di 233 grammi per il Find N2, persino meno di quello dell’iPhone 14 Pro Max (che pesa 240 grammi).

Inoltre, lo stesso Ice Universe afferma che la cerniera del Find N2 Flip, l’inedito modello a conchiglia che sfiderà il Samsung Galaxy Z Flip4, sarà praticamente invisibile, offrendo uno schermo, quando lo smartphone è totalmente aperto, che ricopre l’intera area disponibile.

Novità, di nuovo in arrivo direttamente da Oppo, riguardano anche il display esterno del Find N2 Flip. Il nuovo pieghevole avrà uno schermo esterno con orientamento verticale e una dimensione pari a 3,6 pollici, che in assoluto non sono tanti ma che in pratica, su un pieghevole "clamshell" lo sono.

Uno schermo del genere, infatti, è sufficientemente utilizzabile per molti scopi comuni e frequenti, come la lettura delle notifiche o l’inquadratura durante un selfie. Ciò vuol dire meno aperture dello schermo pieghevole e meno sollecitazioni alla cerniera e allo schermo stesso.

Un nuovo chip per la serie N?

Infine Oppo, sul social cinese Weibo, parla di nuove tecnologie che debutteranno sui due foldable. In primis fa riferimento a un chip sviluppato internamente di cui non svela il nome e le funzioni. I rumor in questo caso parlano di una versione migliorata della NPU Marisilicon X dedicata all’imaging, che ormai ha più di un anno di vita ed è quindi possibile che Oppo ve voglia presentare una nuova versione, con tecnologie più al passo con tempi.

Non è chiaro, però, se anche i nuovi pieghevoli saranno dotati di questo nuovo chip oppure no: l’attuale Oppo Find N, infatti, non ha il Marisilicon X. Non è da escludere, quindi, che anche la seconda generazione di questo chip resti esclusiva della serie Oppo Find X. Manca ormai pochissimo per sciogliere anche questo dubbio.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963