Pagamento bollettini online Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come risparmiare pagando i bollettini postali online

Pagare bollettini online invece che allo sportello ti permette di risparmiare tempo e soldi delle commissioni, soprattutto per bollettini non standard.

Oggi le banche e le Poste mettono a disposizione una serie di servizi digitali, con funzionalità avanzate per gestire qualsiasi tipo di operazione telematicamente. Oltre ad evitare file e perdite di tempo allo sportello, con i sistemi elettronici è possibile usufruire di commissioni più basse, spendendo meno per saldare pendenze come tasse e utenze domestiche. Vediamo in particolare come risparmiare pagando online i bollettini postali.

Quanto costa pagare i bollettini postali allo sportello

Il metodo classico per il pagamento di un bollettino è allo sportello, recandosi presso un ufficio postale, compilando il modello ed effettuando il versamento dell’importo direttamente all’addetto. In questo caso il costo è piuttosto elevato, con una commissione standard di 1,50 euro se il pagamento avviene in contanti, mentre per gli over 70 Poste Italiane offre una tariffa agevolata di 0,70 euro.

Ovviamente questo prezzo viene applicato ai bollettini postali tradizionali, mentre per alcuni modelli il costo è più alto. Ad esempio per saldare una multa la tariffa prevista è di 1,99 euro, con una commissione di 1,63 euro per il versamento di MAV, RAV e F35 allo sportello. Prezzi ancora superiori sono applicati ai bollettini pagati in banca, con un costo accessorio da 1 a 4 euro, oppure nelle tabaccherie e nei centri Sisal/Lottomatica dove la tariffa è di 2 euro.

Quanto costa pagare i bollettini postali online

Il modo migliore per risparmiare è pagare un bollettino online, infatti a seconda del servizio utilizzato è possibile pagare un costo ben più vantaggioso rispetto alla stessa operazione eseguita allo sportello. Ad esempio tramite Poste Italiane il prezzo è di 1 euro, tuttavia bisogna essere titolari di una carta Postepay oppure di un conto corrente Bancoposta.

In alternativa è possibile utilizzare i servizi di internet banking, per pagare il bollettino online con l’app per i dispositivi mobili o la web console della propria banca accessibile da pc. In questo caso il prezzo dipende dall’istituto di credito, con commissioni che in genere possono andare da 1,50 fino a 2,60 euro per ogni versamento, inoltre l’operazione deve essere realizzata con le carte collegate al conto bancario.

La soluzione più efficace per risparmiare tempo e soldi consiste nel pagamento dei bollettini postali online con i servizi digitali, in questo modo è possibile scegliere liberamente la carta da adoperare senza nessun tipo di vincolo. Ad esempio con Libero Pay si può pagare un bollettino online rapidamente, basta un account gratuito Libero Mail per accedere al servizio, usando una carta di credito Maestro, Visa, MasterCard o VPAY per il versamento, con una commissione di 1,50 euro per tutti i bollettini postali.

Come pagare online i bollettini in sicurezza

Oltre alla convenienza è importante scegliere sistemi di pagamento online sicuri, per ridurre al minimo il rischio di furti d’identità e di sottrazione dei dati personali. Una delle opzioni più affidabili e apprezzate sono senza dubbio le carte di credito, in quanto sono gestite da società internazionali in grado di offrire protocolli avanzati per la protezione delle transazioni, con tecnologie evolute che garantiscono una tutela considerevole.

Ad esempio le due aziende più importanti del settore propongono soluzioni efficienti, come il sistema Verified by Visa oppure SecureCode di MasterCard. Allo stesso modo le applicazioni digitali di ultima generazione utilizzano procedure integrate, le quali completano le protezioni dei circuiti con tecnologie come 3D Secure, fornendo un’autenticazione a due fattori davvero sicura per pagare online bollettini postali e altre utenze senza correre rischi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963