Libero
Fate The Winx Saga serie su Netflix Fonte foto: Netflix
TV PLAY

Perché Fate: The Winx Saga è stata cancellata

La seconda stagione è uscita su Netflix lo scorso settembre ma, nonostante il finale aperto, non avrà un seguito

Non era previsto che finisse così presto, eppure l’annuncio arrivato di recente non lascia dubbi: dopo due stagioni, Netflix ha cancellato Fate: The Winx Saga, la serie fantasy basata su Winx Club, cartone animato creato da Iginio Straffi.

La seconda stagione è uscita a settembre e si chiude con un finale evidentemente aperto, segno del fatto che una terza stagione era nei piani. Ma purtroppo non ci sarà alcun seguito, come ha dichiarato lo showrunner Brian Young con un post su Instagram.

Fate: The Winx Saga 3 non si farà  

Avvisando i suoi followers di non avere una bella notizia da condividere, pochi giorni fa Young (che è anche produttore esecutivo della serie insieme a Judy Counihan e Kris Thykier) ha scritto sul suo profilo Instagram che «Netflix ha deciso di non andare avanti con la terza stagione di Fate: The Winx Saga».

«La cosa è particolarmente difficile da accettare perché so quanti di voi hanno amato questa stagione», ha spiegato lo showrunner e sceneggiatore nel post, facendo riferimento alla seconda stagione uscita da poco più di un mese. «E questa è una piccola soddisfazione, ma rimane comunque piccola. Sono stati quattro anni fantastici. Speriamo di rivederci in futuro».

Cosa ha detto Netflix

Perché Fate: The Winx Saga è stata cancellata? Netflix, come spesso accade in questi casi, non ha dato una spiegazione. Non si tratta comunque di un fatto raro nel mondo delle serie tv in streaming: probabilmente le prime due stagioni non hanno raggiunto livelli di visualizzazioni e popolarità che Netflix ha giudicato soddisfacenti al punto da decidere di investire in una terza stagione.

I commenti del cast

«Sono onorata oltremisura (non smetterò mai di dirlo) di aver raccontato una bellissima storia queer gioiosa che ha reso ognuno di noi più orgoglioso e più felice di essere se stesso», ha commentato Eliot Salt, che nella serie interpreta Terra.

Anche altri membri del cast hanno commentato la cancellazione. Precious Mustapha, alias Aisha, ha scritto su Instagram: «Grazie. Sono stati quattro anni magici. Sono così grata di aver fatto parte di questa serie. Interpretare Aisha ha davvero cambiato la mia vita».

Elisha Applebaum, che veste i panni di Musa, ha invece scritto: «Voglio dire un grande grazie a tutte le persone coinvolte nella serie. Sono così grata ad aver interpretato un personaggio così divertente come Musa e di aver condiviso lo schermo con questo cast incredibile che sono felice di chiamare la mia famiglia fatata. Questo show mi ha insegnato moltissime cose e non avrei potuto desiderare quattro anni migliori (…) Rimanete magici».

Come finisce Fate: The Winx Saga

Nel finale della seconda stagione Bloom (interpretata da Abigail Cover) ha scoperto di essere una fata millenaria, mentre Aisha ha intuito che Grey (Brandon Grace) è in realtà uno stregone del sangue. Terra, dando il suo primo bacio a Kat, ha capito di essere gay. Infine, Beatrix (Sadie Soverall) si è sacrificata nella lotta contro Sebastian.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963