iphone 11 Fonte foto: ALDECAstock / Shutterstock.com
APPLE

Quanto costa produrre l'iPhone 11 ad Apple

Apple potrebbe guadagnare fino a 1.000 dollari per ogni iPhone 11 Pro Max venduto. Questo quanto emerge dall'analisi dei componenti interni

Gli iPhone 11 di Apple costano all’utente quasi il triplo rispetto a quanto costano ad Apple, montaggio incluso e marketing escluso. È quanto hanno scoperto gli analisti di Tech Insights. Come ogni anno Tech Insights è riuscita ad ottenere la lista dei componenti hardware nascosti sotto la scocca degli iPhone.

Di conseguenza ha potuto calcolare il costo di produzione, comprensivo di assemblaggio e test prevendita degli iPhone 11. Il modello analizzato è il top di gamma: iPhone 11 Pro Max, con 512 GB di storage, colore Midnight Green, che sul sito USA di Apple viene venduto al prezzo di 1.449 dollari e in Italia al prezzo di 1.689 euro. L’analisi dei componenti interni di questa versione non ha riservato grosse sorprese, né dal punto di vista tecnologico né da quello economico: a parte l’elettronica prodotta in casa da Apple, sono tutti componenti che si acquistano sul mercato e che vengono usati da molti altri produttori nel mondo Android. Quel che stupisce, invece, è l’enorme forbice tra il costo di produzione e il prezzo di vendita.

Quanto costa produrre un iPhone

I componenti più cari all’interno di un iPhone 11 Pro Max sono le fotocamere che, per la prima volta nella storia degli iPhone, sono tre al posteriore (prodotte da Sony), una all’anteriore (sempre Sony) e una anteriore a infrarossi per il TrueDepth (di STMicroelectronics). Il sistema fotografico dell’iPhone 11 Pro Max costa complessivamente 73,5 dollari. Il secondo componente più costoso è il display: 66,5 dollari. Apple spende invece 64 dollari per costruire il processore A13 (che include al suo interno 4GB di RAM LPDDR4X prodotta da Samsung) e 69,50 dollari per la memoria.

La batteria, che Apple non vuole venga toccata da tecnici non autorizzati, costa appena 10 dollari e mezzo. Il modem, prodotto da Intel, costa 25,5 dollari (ai quali vanno aggiunti altri 30 dollari per il reparto radio). Il costo di produzione totale dell’iPhone 11 Pro Max 512 GB, comprensivo di 21 dollari di assemblaggio e test, si ferma a 490 dollari.

Quanto guadagna Apple su ogni iPhone

Se l’iPhone 11 Pro Max costa ad Apple 490 dollari, ma viene venduto a 1.449 dollari, vuol dire che Apple ha un margine teorico di quasi mille dollari su ognuno di questi smartphone venduti. Naturalmente tra la teoria e la pratica c’è molta differenza e, all’interno di quei mille dollari, ci sono anche abbondanti costi di marketing, logistica, mantenimento degli store, del servizio clienti e molto altro.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963