pennino samsung s-pen Fonte foto: Samsung
ANDROID

Samsung Galaxy Z Flip 3 avrà il pennino, sostituirà il Galaxy Note

Addio Galaxy Note, benvenuto Galaxy Z Flip 3: Samsung presenta un brevetto che lascia proprio pensare che il suo prossimo "foldable" sarà compatibile con il pennino S-Pen.

Una rivoluzione, quella a cui Samsung sarebbe pronta: addio alla gamma Galaxy Note per far spazio al nuovo che avanza, nello specifico al pieghevole Samsung Galaxy Z Flip 3. La linea degli iconici smartphone con il pennino sembra ormai al capolinea, malgrado le enormi soddisfazioni fruttate negli anni all’azienda coreana.

Lo avrebbe prospettato nei mesi scorsi pure lo stesso CEO di Samsung, confermando di fatto una serie di indiscrezioni a cui anche i bene informati sulle prime faticavano a credere. Intendiamoci, non sarebbe un addio al pennino. Niente harakiri. Più semplicemente sarebbe il pennino a proseguire nel solco del tempo che avanza. È ancora presto per sapere se su Samsung Galaxy Z Flip 3 sarà ricavato uno spazio per ospitare la S Pen come avviene oggi sui Samsung Galaxy Note oppure se sarà in confezione o ancora se andrà acquistato come accessorio, ma sul fatto che il prossimo pieghevole – come Galaxy S21 Ultra 5G – supporterà la S Pen non sembrano esserci più dubbi.

Via i Galaxy Note, spazio ai Galaxy pieghevoli

Secondo quanto riporta il sito olandese LetsGoDigital Samsung ha chiesto e ottenuto un nuovo brevetto in Europa per il nome Z Flip, che nel documento contiene una serie di descrizioni molto esplicative su cosa saranno in futuro questi device: “smartphones, tablets, protective covers; electronic pen; capacitive stylus", con le ultime due più interessanti delle altre per avere un’indicazione sul futuro della gamma.

I Samsung Galaxy Note, storicamente, sono dei dispositivi premium pensati per un mercato relativamente piccolo composto da utenti business che possono trarre il massimo dal pennino e da comuni appassionati di tecnologia con una capacità di spesa superiore alla media. La linea Samsung Galaxy Z Flip, avendo prezzi tutt’altro che popolari, si è rivolta grossomodo allo stesso pubblico, per cui secondo l’azienda sarebbe giunto il momento di evolvere il prodotto. C’è anche da aggiungere, poi, che i Note sono sempre stati degli smartphone con schermo molto grande, ma ormai tutti gli smartphone top di gamma hanno uno schermo da sei o più pollici.

Va detto che allo stato attuale l’unico elemento certo è la compatibilità della S Pen con i prossimi pieghevoli (Samsung Galaxy Z Fold inclusi), mentre l’addio alla linea Galaxy Note con la conseguente cancellazione del progetto Samsung Galaxy Note 21 è tuttora un’indiscrezione. Con vari indizi al seguito, certo, ma non ancora confermata.

Samsung Galaxy Z Flip 3 e Z Fold 3, quando arrivano

Altre voci riportate dal giornale coreano Yonhap, invece, si concentrano su quanti e quali smartphone arriveranno nelle prossime settimane. Molto dipenderà dall’effettivo addio al progetto Samsung Galaxy Note 21: se dovesse essere confermato, l’azienda colmerebbe il vuoto riorganizzando alcune presentazioni.

Ben tre modelli arriverebbero infatti ad agosto: Samsung Galaxy S21 FE – ovvero la variante dei recenti portabandiera caratterizzata da un rapporto qualità prezzo più favorevole – ed i due pieghevoli Samsung Galaxy Z Flip 3 e Galaxy Z Fold 3, entrambi compatibili con la S Pen. La “Fan Edition" degli S21 verrebbe così anticipata rispetto allo scorso anno, quando Galaxy S20 FE venne ufficializzato a settembre.

Nel caso in cui invece i Samsung Galaxy Note 21 dovessero continuare a restare sul mercato, quindi, arriverebbero come da tradizione entro fine agosto mentre i due Galaxy Z Flip 3 e Z Fold 3 verrebbero anticipati a luglio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963