disinfettare smartphone
SMART EVOLUTION

Come disinfettare lo smartphone (e non solo) in soli 6 minuti

Sui nostri telefoni si annidano miliardi di germi, batteri e virus: ecco una soluzione rapida ed economica per disinfettarla senza alcool o detergenti.

L’emergenza Coronavirus ci ha messo di fronte a ciò che, in realtà, sapevamo tutti da tempo: i nostri smartphone sono dei ricettacoli di germi, batteri e virus. Sulla superficie dei telefoni che teniamo sempre in mano, in tasca o in borsa, si accumulano infatti miliardi di microrganismi. Alcuni di essi potrebbero essere pericolosi per la nostra salute.

Per questo si consiglia di pulire spesso lo smartphone con un panno imbevuto di un detergente molto delicato (altrimenti potrebbe rovinare il vetro che protegge il display) e, periodicamente, di disinfettarlo con un prodotto germicida. Purtroppo, però, non è sempre comodo usare alcool o altri disinfettanti perché spesso non hanno un buon odore, né è comodo portarseli dietro. C’è un’alternativa efficace e abbastanza comoda: disinfettare lo smartphone con i raggi ultravioletti. I raggi UV, in particolare gli UV-C, riescono infatti a distruggere il DNA degli esseri viventi (è il motivo per il quale i medici sconsigliano di stare troppo tempo al sole senza protezione). Da anni dai barbieri usano apposite lampade UV-C per sterilizzare rasoi e forbici, e lo stesso metodo si usa anche nelle cucine professionali e nell’industria alimentare con ottimi risultati. Per gli smartphone, invece, esistono dei piccoli e comodi sterilizzatori portatili che non costano neanche tanto.

Sterilizzatore UV per smartphone: come funziona

Uno di questi sterilizzatori UV per smartphone lo produce Phonix, che lo vende anche su Amazon. Si tratta di una piccola scatoletta sufficientemente grande per contenere uno smartphone da oltre 6,5 pollici, oppure altri oggetti come chiavi e cuffiette wireless.

Il dispositivo viene alimentato tramite USB e, una volta chiuso, accende la lampada al suo interno e inizia a sterilizzare il contenuto. C’è un LED che lampeggia e indica quando il processo è terminato (ci vogliono sei minuti in totale). Alla fine basta aprire lo sterilizzatore e riprendere lo smartphone: non è caldo, perché i raggi UV non trasmettono calore, e può essere usato subito.

La procedura, naturalmente, non danneggia lo smartphone.

Sterilizzatore UV per smartphone: quanto costa

Oltre ad essere efficace e comodo questo sterilizzatore è anche economico: su Amazon costa circa 35 euro, un prezzo assolutamente abbordabile e consono alle caratteristiche del prodotto, che ha anche garanzia italiana ed è spedito da Amazon, con tutti i vantaggi derivanti.

Sterilizzatore UV per smartphone – Alimentazione USB

Sterilizzatore UV per smartphone – Alimentazione USB

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963