fattura elettronica Fonte foto: Andrey Popov -s tock.adobe.com
HOW TO

SiFattura, come ricevere le fatture elettroniche

Ricevere le proprie fatture elettroniche con Libero SiFattura è semplice: basterà comunicare il Codice Destinatario del Sistema di Interscambio per attivare la ricezione automatica

La ricezione automatica delle fatture elettroniche è semplice e veloce con il gestionale amministrativo Libero SiFattura. E’ sufficiente comunicare il proprio Codice Destinatario del Sistema di Interscambio (SDI) ai fornitori e all’Agenzia delle Entrate per ricevere automaticamente le fatture elettroniche.

Attivare la ricezione delle fatture elettroniche tramite SDI permette all’utente di visualizzare comodamente online tutti i suoi documenti, così da poter ricordare agevolmente la scadenza e lo stato di pagamento direttamente dal proprio gestionale SiFattura. Per utilizzare il servizio è necessario attivare il proprio profilo elettronico e poi comunicare il Codice Destinatario. Il servizio di Libero SiFattura è disponibile sia per chi sottoscrive un piano Basic che è completamente gratuito, che per chi si abbona a un piano Lite al costo di 29 euro l’anno più Iva o un piano Pro, al costo di 49 euro l’anno più Iva.

Fatture elettroniche, come funziona la ricezione

Affinché il Sistema d’Interscambio dell’Agenzia delle Entrate possa consegnare correttamente le fatture elettroniche, è necessario comunicare ai fornitori il proprio indirizzo telematico per la ricezione. Si può trattare di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) sul quale si riceveranno le fatture, che andranno poi scaricate e importante nel gestionale Libero SiFattura manualmente.

Altrimenti, come indirizzo telematico può essere utilizzato il Codice Destinatario, così che le fatture elettroniche siano recapitate direttamente in Libero SiFattura e sempre consultabili nella sezione Fatture ricevute per una registrazione automatica.

Libero SiFattura, come ricevere le fatture elettroniche

Per abilitare la ricezione automatica delle fatture elettroniche sul gestionale SiFattura è necessario attivare il proprio profilo elettronico, inviando tutta la documentazione richiesta. Il passo successivo è la comunicazione del Codice Destinatario di SiFattura 10ZKECO (uno-zero-Z-K-E-C-O) ai propri fornitori e all’Agenzia delle Entrate.

La registrazione del Codice Destinatario all’Agenzia delle Entrate è fondamentale per la ricezione delle fatture elettroniche, ma soprattutto è più affidabile perché non risente di eventuali errori commessi dai fornitori. In questo caso, la comunicazione deve essere effettuata direttamente nella sezione apposita del sito dell’Agenzia delle Entrate (per accedere clicca qui). Dopo l’autenticazione con SPID, CNS o codice fiscale/codice Entratel, il percorso da seguire è Fatture e Corrispettivi > Servizi Disponibili – Fatturazione Elettronica > Registrazione dell’indirizzo telematico dove ricevere tutte le fatture elettroniche.

Si aprirà una schermata in cui inserire il codice destinatario di Libero SiFattura che è 10ZKECO e poi confermare l’operazione. Dopo la configurazione, tutte le fatture destinate alla partita IVA che ha eseguito la registrazione saranno inviate al codice inserito. È molto importante durante l’inserimento dei dati sul portale controllare che tutti siano corretti, altrimenti le fatture non saranno recapitate. Questo potrà essere fatto anche alla conclusione della procedura, quando verrà rilasciato un QR code che contiene tutti i dati della partita IVA appena registrata, compreso il codice destinatario così comunicato.

Crea e invia le tue fatture elettroniche facilmente!Scegli la comodità e la convenienza di Libero SiFattura

SCOPRI DI PIÙ

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963