Libero
TECH NEWS

Smart TV: quali sono i più venduti

Il mercato degli Smart TV rallenta con un calo del 3,5% su base annua nel 2023: Samsung si conferma leader ma Hisense e TCL riducono le distanze

Smart TV OLED LG Fonte foto: LG

Il mercato delle Smart TV è in calo: nel corso del 2023, secondo quanto rivelato dal Global TV Brand Shipment Monthly Data Report di AVC Revo, sono state spedite 195,5 milioni di unità di nuove TV. Si tratta di un calo del 3,5% rispetto ai dati dell’anno precedente ed è il secondo anno consecutivo al di sotto delle 200 milioni di unità spedite. Rispetto al 2020, il mercato evidenzia una contrazione di circa 30 milioni di unità.

Alle spalle del dato generale, però, si nascondono diversi trend differenti, con i principali produttori che evidenziano risultati contrastanti. Samsung, produttore numero uno al mondo del settore Smart TV, deve fare i conti con un calo delle spedizioni. Alle spalle dell’azienda coreana, però, crescono altri produttori, come Hisense e TCL. Nel frattempo, si riduce il market share dei modelli OLED.

Samsung è ancora leader del mercato Smart TV

Samsung ha spedito 36,4 milioni di Smart TV nel corso del 2023 con un calo del 7,7% su base annua. Alle spalle del colosso coreano c’è Hisense che ha raggiunto quota 25,9 milioni di unità, con un incremento del 5,5% su base annua. Da notare che Hisense è cresciuta in modo significativo al di fuori della Cina, con un miglioramento del 12% delle spedizioni, grazie anche ai buoni risultati ottenuti dai modelli di fascia alta.

Terza posizione per TCL che chiude l’anno con 25,5 milioni di spedizioni globali con un incremento del 9,6% su base annua. Da notare che TCL cresce solo del 0,5% sul mercato cinese. Male, invece, LG che si ferma a 21,4 milioni di unità spedite con un calo del 7,3% su base annua, nonostante i buoni risultati nelle aree Asia-Pacifico (+11,2%) e America Latina (+5,2%).

Per la casa coreana, pesa il calo delle vendite dei modelli di fascia alta (-28,5% per i TV OLED di fascia alta, fermi a 2,8 milioni di unità) oltre alla concorrenza dei QD-OLED di Samsung. Chiude la Top 5, infine, Xiaomi che si ferma a 11,3 milioni di unità spedite, con ottimi risultati in Europa orientale (+26,6%).

Sotto le 10 milioni di unità spedite ci sono gli OEM che completano la Top 10 della classifica dei produttori di Smart TV su scala globale:  Skyworth (8,1), Sony, (5,6), Philips-AOC (5,1), Vizio (4,8) e Sharp (4).

Cala il market share dei TV OLED

Da segnalare anche una riduzione del peso dei modelli OLED per l’intero settore delle Smart TV. Nel corso del 2023, infatti, la quota di mercato delle TV OLED è stata del 5,4%. Si tratta di un dato nettamente inferiore rispetto a quanto registrato nel 2021 (6,5%) e nel 2022 (6,7%). La perdita di oltre un punto di quota di mercato rappresenta un campanello d’allarme per i produttori, soprattutto considerando il rallentamento dell’intero mercato delle Smart TV.