spotify-gratis Fonte foto: Mr.Whiskey / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

Spotify gratis e senza pubblicità: in futuro sarà possibile

In Australia è stata introdotta la funzionalità Active Media che permette di non ascoltare la pubblicità anche agli utenti che non hanno l’abbonamento premium

11 Agosto 2018 - Ascoltare Spotify gratis e senza pubblicità è il sogno di ogni appassionato di musica. E ora è diventato realtà, e senza dover utilizzare pratiche illegali. Il servizio di musica in streaming ha lanciato in Australia Active Media, una funzionalità che permette di saltare la pubblicità e di continuare ad ascoltare i propri brani preferiti, senza la necessità di sottoscrivere l’abbonamento Premium.

Finora la possibilità di ascoltare la musica su Spotify senza essere interrotti dagli avvisi pubblicitari era riservata solamente agli utenti Premium, con la nuova funzionalità sarà possibile scegliere quando skippare la pubblicità e continuare a sentire il proprio cantante preferito. Per il momento Active Media è disponibile solamente in Australia, ma da Spotify fanno sapere che nei prossimi mesi la funzionalità verrà resa disponibile in altre Nazioni.

Come ascoltare Spotify gratis e senza pubblicità

La funzionalità Active Media permette agli utenti di saltare le pubblicità che a loro non interessano. L’obiettivo di Spotify non è di eliminare gli annunci pubblicitari, ma di far ascoltare alle persone solamente le pubblicità che veramente gli interessano. Saltando un annuncio pubblicitario, Spotify intuisce che quel tipo di messaggio non piace all’utente e non glielo farà ascoltare in futuro. Come dichiarato dal management di Spotify, l’obiettivo è rendere lo streaming musicale ancora più intelligente: alle pubblicità verrà associato lo stesso sistema già utilizzato per le playlist come Discover Weekly, dove gli utenti ascoltano solamente brani di genere musicali affini ai loro gusti.

Active Media permette di saltare sia le pubblicità audio sia quelle video. Per Spotify, servizio che si basa principalmente sulla raccolta pubblicitaria è una grande sfida che va a ridisegnare il suo modello economico basato su un servizio freemium: le funzionalità base sono gratuite, ma per accedere a quelle extra è necessario sottoscrivere l’abbonamento Premium. Vedremo se e tra quanto la funzionalità Active Media arriverà anche in Italia.

Contenuti sponsorizzati

TAG: