Libero
zelensky Fonte foto: paparazzza / Shutterstock
TV PLAY

Arriva Zelensky e scoppia la polemica

Prima di iniziare la carriera politica, l’attuale presidente dell’Ucraina era un attore comico e ha recitato in una serie satirica di successo

In questi drammatici mesi di guerra, il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky appare in video in tenuta mimetica, con la voce e il viso che trasmettono tutta la gravità della situazione. Potrebbe fare un certo effetto, dunque, vederlo nei panni del protagonista della serie Il Servitore del Popolo.

La serie comica satirica, chiamata anche Servant of the People, è composta da tre stagioni ed è andata in onda tra il 2015 e il 2019, riscuotendo un incredibile successo in Ucraina. Zelensky, che prima di dedicarsi alla carriera politica era appunto un attore, interpreta il ruolo di un insegnante di liceo che, grazie a un video che i suoi studenti rendono virale, diventa a sorpresa il Presidente dell’Ucraina – cosa che è effettivamente successa proprio nel 2019. Ora che di Ucraina e di Zelensky si parla quotidianamente, la serie ha suscitato rinnovati interesse e curiosità: sarà presto su Netflix.

Le polemiche sulla serie con Zelensky

La notizia del ritorno in tv e in streaming di Il Servitore del Popolo, che recentemente è stata mandata in onda in Italia anche da La7, ha però suscitato qualche polemica, soprattutto per il tempismo con il quale è stata riproposta al pubblico.

Alcuni utenti online hanno criticato la decisione perché ritengono che una serie dal taglio comico come Il Servitore del Popolo, che tra l’altro ironizza proprio sull’inefficienza e sulla corruzione della politica, possa minare la credibilità di Volodymyr Zelensky in un momento in cui ha invece bisogno di presentarsi come leader credibile e capace, mentre il suo Paese e i suoi cittadini vivono eventi tragici.

C’è però anche chi non vede l’ora di vedere o rivedere la serie e sostiene la decisione di metterla a disposizione degli spettatori proprio adesso. Chi lo fa, tra le altre cose, commenta che Zelensky nella serie tv fa sì il comico, ma con una forte inclinazione verso l’attivismo e la satira politica. Il messaggio che passa dalla visione degli episodi in realtà non danneggia la reputazione del Presidente, insomma: sia perché il suo passato da attore non è un segreto né un fatto vergognoso, sia perché l’obiettivo della serie tv e del personaggio di Zelensky stesso è quello di mostrare la possibilità di una Ucraina libera dalla corruzione.

Tra l’altro, quando ha fondato il suo partito nel 2018 e quando ha vinto le elezioni presenziali nel 2019, Zelensky ha presentato un programma politico che per certi versi (ad esempio per quanto riguarda l’approccio anti-establishment e l’impegno contro la corruzione) richiamava quello del personaggio televisivo di finzione che gli ha regalato il successo.

Dove vedere Il Servitore del Popolo

Le tre stagioni de Il Servitore del Popolo saranno presto su Netflix e potranno essere viste in streaming dagli abbonati. Le puntate saranno disponibili dal 17 maggio 2022.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963