Libero
youtube tiktok Fonte foto: Koshiro K / Shutterstock
APP

Su TikTok arrivano i video orizzontali e YouTube rischia grosso

I video orizzontali prerogativa di YouTube potrebbero presto arrivare anche su TikTok che così prova a prendere il sopravvento: ci riuscirà?

YouTube e TikTok fino a ieri hanno avuto un approccio diverso alla visualizzazione dei video: la prima, storica piattaforma che ha lanciato il servizio nel 2005, è rimasta ancorata alla visualizzazione orizzontale e a tempi di girato molto lunghi, comoda per chi li guarda da desktop. L’altra li ha proposti in verticale e molto brevi, poiché nati per la visualizzazione su smartphone.

Da oggi, però, questo equilibrio potrebbe saltare e a innescare uno storico cambiamento: TikTok potrebbe implementare la visualizzazione dei video in orizzontale, esattamente come Youtube fa già da 15 anni. La svolta è stata scoperta per caso da alcuni utenti, che hanno pubblicato su Twitter la nuova funzionalità che si attiva con un pulsante denominato semplicemente "Full screen".

TikTok e YouTube: chi copia chi?

TikTok e YouTube sono concorrenti nella conquista del maggior numero di utenti poiché dalle loro continue frequentazioni dipende il successo della pubblicità e della monetizzazione. Per ottenere sempre più iscritti sia TikTok sia YouTube hanno iniziato a proporre funzioni sempre nuove, ma non del tutto originali.

YouTube è passata ai video brevi o Shorts in verticale che si sono rivelati un successo, mentre TikTok che ha esordito come piattaforma su cui era possibile visualizzare solo video brevi e verticali, ha iniziato a offrire più spazio e tempo ai suoi utenti, portando i video a 10 minuti. E ora aggiunge anche la visualizzazione in orizzontale e a schermo intero: insomma, sia YouTube sia TikTok iniziano a essere sempre più simili.

Video orizzontali su TikTok: piaceranno?

I creatori di TikTok a breve, potrebbero avere uno strumento in più: video orizzontali e più lunghi, ottimizzati anche per YouTube, e ciò rappresenta un notevole vantaggio. Ma gli utenti come reagiranno? Seguiranno i loro creator preferiti sia su YouTube sia su TikTok? Ovviamente è ancora presto per dirlo.

TikTok sfida Youtube?

Questa innovativa funzione di TikTok, ossia la visualizzazione in orizzontale dei video, che per ora è in fase di test e che va selezionata con un pulsante dall’utente, pone la piattaforma cinese di ByteDance in diretta competizione con YouTube, progetto di Google.

Competizione che è resa ancora più marcata dal fatto che bambini e adolescenti tra i 4 e i 18 anni passano più tempo su TikTok rispetto a YouTube che però non resta a guardare. Infatti, il colosso dei video di Google ha iniziato a coinvolgere maggiormente i creatori nella produzione dei video brevi Shorts attraverso lo YouTube Partner Program, un progetto che riconosce una quota delle entrate pubblicitarie sui video brevi. Unica piattaforma che al momento ha trovato questa soluzione e dunque comprensibilmente più allettante. Ma non è detto che basterà a contrastare la potente ascesa di TikTok.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963