app twitter Fonte foto: BigTunaOnline / Shutterstock.com

Twitter lancia l'abbonamento a pagamento Super Follows

Twitter vuole raddoppiare i guadagni entri il 2023: lo farà introducendo funzioni avanzate per gli utenti pro e per le micro-comunità.

Novità in arrivo per Twitter: la piattaforma introduce la sua prima tipologia di abbonamento a pagamento, chiamato Super Follows. Si tratta di un nuovo servizio, presentato solo poche ore fa, che consentirà ai creatori di lanciare i propri Tweet con contenuti esclusivi in esclusiva per il pubblico più affezionato.

La sottoscrizione Super Follows è stata al centro dell’evento annuale Analyst Day, tenuto per l’occasione in forma digitale, ed è tra le integrazioni più interessanti tra quelle previste nel futuro prossimo sulla piattaforma dei cinguettii. Sempre durante l’incontro, Twitter ha anticipato l’intenzione di raddoppiare i guadagni annuali, passando da 3.7 miliardi di dollari del 2020 a circa 7.5 – o più, nella migliore delle ipotesi – nel 2023. Il sistema di abbonamento, dunque, sarebbe un’ottima spinta nella direzione scelta. Non si tratta però dell’unica novità che potrebbe a breve far capolino sul sito basato sui messaggi brevi; ecco cosa ci aspetta.

Super Follows di Twitter, in cosa consiste l’abbonamento

Attraverso la sottoscrizione di un abbonamento, Super Follows consentirà di accedere a post dedicati alla comunità di supporters di uno specifico account. Il creatore in questione potrà condividere non solo contenuti speciali, ma anche sconti, accessi alla community, badge che mostrano l’appartenenza al gruppo e newsletter dedicate.

Durante l’evento, Twitter ha mostrato alcuni screenshot su come sarà impostata la funzionalità, mostrando il costo dell’abbonamento impostato su 4.99 dollari al mese. Il Product Lead dell’azienda, Kayvon Beykpour, ha però specificato che il prezzo è del tutto personalizzabile, in base alla scelta del proprietario dell’account.

Twitter, le altre novità in arrivo

Come emerso dall’evento, tra le novità in arrivo nella seconda parte del 2021 vi sarebbe anche quella relativa alle Community che, similmente come già accade con i gruppi di Facebook, consentirà di creare ed entrare a far parte di micro-comunità basate su temi specifici, utili per scoprire e condividere nuovi contenuti su argomenti d’interesse comune.

A questa si aggiunge la Safety Mode, ovvero una funzionalità in grado di riconoscere automaticamente gli account con comportamenti abusivi o spam e limitare la possibilità di interazione con gli utenti per una settimana, rendendolo di fatto muto. In ultimo, è prevista l’integrazione nei prossimi mesi di Birdwatch, un sistema che consente agli utenti di aggiungere delle descrizioni ai tweet che possono apparire fuorvianti, in modo da fornire agli iscritti alla piattaforma tutti gli strumenti per una comunicazione corretta e precisa, ben lontana dalle fake news.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963