Ritorno al passato, chi è lo scienziato che vuole farci viaggiare nel tempo Fonte foto: ISTOCK
SCIENZA

Ritorno al passato, chi è lo scienziato che vuole farci viaggiare nel tempo

Il sogno di Ron Mallet è tornare bambino per rivedere suo padre, scomparso prematuramente. Chi è lo scienziato che vuole farci viaggiare nel tempo.

La storia dell’uomo convinto di poter viaggiare nel tempo non è una storia fatta di calcoli e fredde equazioni matematiche. Chiaro, ci sono anche quelle, ma la molla che ha spinto Ron Mallett a investire anni e anni della propria vita in un campo di ricerche così inusuale corrisponde a una ragione molto umana: rivedere un genitore scomparso prematuramente a causa di un attacco di cuore, quando Ron avevo solo 10 anni.

Ma andiamo per gradi.

Chi è Ron Mallet e perché sta cercando di viaggiare nel tempo

Vale la pena mettere in chiaro che Ron Mallett non è un eccentrico, o magari lo è, ma è innanzitutto un rispettatissimo scienziato. Professore di fisica all’Università del Connecticut, ha indagato i buchi neri , la relatività generale, le teorie dello spazio, del tempo e della gravità, in cui si era già cimentato, prima di lui, Albert Einstein.

Un altro campo di ricerca del docente dell’università americana è l’idea che sia possibile viaggiare nel tempo. Mallet ha messo a punto equazioni e principi scientifici sulla base dei quali, sostiene, può essere creata una macchina del tempo, che tuttavia ritiene improbabile venga messa a punto mentre lui stesso è ancora vivo. Questo non significa che quanto fatto dal ricercatore non possa rappresentare la base per evoluzioni future.

Come funziona la macchina del tempo di Ron Mallet

"Tutto dipende – sono le parole del visionario – dalla teoria della relatività di Einstein, che ha detto che il tempo può essere influenzato dalla velocità". Ad esempio, se un gruppo di persone attraversasse lo spazio in un razzo in grado di raggiungere la velocità della luce, potrebbero ritornare sulla Terra "scoprendo di avere solo pochi anni in più", mentre sul nostro pianeta risulterebbero essere "passati decenni".

Si tratta in effetti di un viaggio nel tempo, che trova posto nella teoria della relatività di Einstein e che consideriamo assolutamente possibile. Nel nostro caso però si tratta di andare indietro, non avanti.

La teoria della relatività di Einstein stabilisce però che il tempo è anche influenzato dalla gravità. Per questo Mallett intende agire sullo spazio per operare sul tempo, stavolta facendolo scorrere all’indietro e aprendo un wormhole cioè un tunnel con due aperture che va dal futuro al passato e consente di ritornare al futuro tramite un percorso inverso.

Mallett ha creato dei laser che potrebbero essere utilizzati per viaggiare indietro nel tempo. Nonostante si sia ispirato a un vecchio esperimento che fece da bambino, si tratterebbe secondo lo scienziato, di un dispositivo in grado di funzionare come una macchina del tempo e che ha solo bisogno di essere implementato. Il genio di 11 anni che vuole rendere gli uomini immortali sembra un ottimo candidato per il passaggio di testimone.

Giuseppe Giordano

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963