Libero
whatsapp videochiamate di gruppo Fonte foto: WhatsApp
APP

Videochiamate WhatsApp ancora più comode con l'ultima novità

Poche righe di codice per rendere una interessante funzione ancora più utile e intuitiva: WhatsApp si è svegliata e ha iniziato a rilasciare continue novità che migliorano l'app e la piattaforma

Il nuovo corso di WhatsApp, fatto di continue novità e piccoli e grandi miglioramenti alla piattaforma e all’app, continua e, con esso, continua la rincorsa a Telegram. L’app di messaggistica di Pavel Durov, infatti, è ancora ben lontana dai numeri di WhatsApp ma è in crescita costante e viene sviluppata ad un ritmo incredibile.

L’ultima novità, appena introdotta da WhatsApp, riguarda le videochiamate di gruppo. Non si tratta di una rivoluzione, ma di un piccolo affinamento che rende l’interfaccia utente dell’applicazione più comoda da usare e, quindi, più moderna e in linea con le esigenze degli utenti. Per la precisione, stiamo parlando di un aggiornamento che riguarda le “joinable group calls“, cioè le chiamate di gruppo alle quali è possibile connettersi in un secondo momento. Una funzione introdotta a fine luglio e per la quale ora è prevista una nuova interfaccia che rende più comodo entrare in chiamata (sia audio che video) e, soprattutto, rende più improbabile la possibilità di non accorgersi che c’è una chiamata alla quale possiamo partecipare.

Nuove videochiamate WhatsApp: cosa cambia

Con l’introduzione delle joinable group calls a luglio, inizialmente WhatsApp aveva previsto che tali chiamate sarebbero state comode e facili da raggiungere accedendo alla tab “Chiamate nella schermata principale dell’app. In questa tab, quindi, compare una icona a forma di cornetta se c’è una chiamata solo audio in corso e una a forma di videocamera in caso di videochiamata.

Ora il tutto diventa ancora più semplice: non è più necessario andare a cercare la chiamata nella lista, ma basta aprire la chat di gruppo all’interno della quale è in corso la chiamata e fare tap sul nuovo pulsanteJoin" (che si tradurrà in “Partecipa“, in italiano).

E’ un meccanismo più intuitivo, perché normalmente se sappiamo che un nostro gruppo WhatsApp è in chiamata, allora tendiamo in modo naturale ad aprire quel gruppo e non a cercare la chiamata all’interno della apposita lista. Un piccolo cambiamento, quindi, che però è decisamente utile e funzionale.

WhatsApp continua a migliorare

Questa piccola novità alle chiamate di gruppo è in fase di rilascio a livello globale: chi ancora non la vede, dovrà solo aspettarne l’arrivo. Altre novità, più corpose, sono state rilasciate da WhatsApp nelle ultime settimane e testimoniano il nuovo corso di sviluppo intrapreso.

La più recente è quella dei backup criptati in cloud, su Google Drive o iCloud, una misura che si è resa necessaria per tutelare ulteriormente la privacy degli utenti ma che, potenzialmente, è rischiosa e va usata con cognizione di causa.

Altra novità molto importante da poco rilasciata da WhatsApp è la possibilità di trasferire tutte le chat, con tanto di cronologia ed allegati, da un telefono iPhone ad un telefono Android. Anche in questo caso è una funzione molto delicata, perché coinvolge il processo di criptazione end-to-end delle chat e riguarda la privacy degli utenti, che necessita ancora di ulteriore sviluppo per essere funzionale al 100%.

Dopo lunghi anni di semi immobilismo, però, finalmente WhatsApp si è svegliata e ha cominciato ad ascoltare i suoi utenti, che sono sempre più esigenti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963