Libero
APP

WhatsApp senza smartphone: la novità che tutti aspettavano

La gestione del multidispositivo cambia radicalmente con l'ultima versione di WhatsApp per Android, non ancora disponibile per il grande pubblico: ecco cosa possiamo aspettarci e quando

A metà settembre 2021 WhatsApp ha lanciato in beta la funzione chiamata “Multi-dispositivo“, che serve ad usare l’app da più device contemporaneamente, per un massimo di 4 dispositivi collegati allo stesso account. Tutti possono aderire al programma beta, accettando qualche imperfezione e alcuni limiti ancora presenti, e iniziare a usare WhatsApp contemporaneamente da smartphone, tablet, computer.

Tra i limiti da accettare, due sono ancora particolarmente vincolanti: è sempre necessario avere lo smartphone online, altrimenti gli altri dispositivi non riusciranno a collegarsi all’account WhatsApp, e non è possibile usare lo stesso account con due telefoni. Quando si prova a collegare un secondo telefono, infatti, il primo viene automaticamente scollegato dall’account. Insomma, WhatsApp multi-dispositivo è già utilizzabile ma non è ancora perfetto. Ma sta per migliorare: nell’ultima versione beta di WhatsApp per Android, infatti, c’è una novità molto attesa dagli utenti, che permette di superare il primo limite descritto.

WhatsApp senza telefono

Il limite è proprio quello dell’impossibilità di usare WhatsApp multi-dispositivo senza uno smartphone che fa da centro di tutto il sistema.

Nell’ultima versione dell’app Android di WhatsApp, non disponibile per il grande pubblico ma solo per i beta tester, nella sezione delle impostazioni per attivare il multi-dispositivo viene detto chiaramente “Ora puoi usare WhatsApp senza avere il tuo telefono online“.

Questo vuol dire poter usare WhatsApp da uno degli altri 3 dispositivi senza che lo smartphone principale debba per forza essere connesso a Internet. In prospettiva, quindi, potremo usare il multidispositivo anche se il telefono è spento, magari perché si è scaricato.

WhatsApp multi-dispositivo: cosa manca ancora

La novità appena descritta non è già disponibile per tutti, ma lo sarà a breve. Lo si intuisce dal fatto che con la nuova versione dell’app di WhatsApp per Android viene spiegato anche che, una volta entrati nel programma beta del multidispositivo, non si può più uscire (al momento si può entrare e uscire ogni volta che si vuole).

Si va verso la versione definitiva di questa funzione, dunque, che sarà appunto possibile usare anche a telefono spento. Quello che ancora manca, invece, è la possibilità di usare lo stesso account WhatsApp da due telefoni contemporaneamente.

Sarà questa la vera “killer feature" che tutti aspettano e che, quando verrà rilasciata, renderà WhatsApp molto più comodo da usare per chi ha due telefoni, magari uno Android e uno iPhone.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963