whatsapp smartphone Fonte foto: Funstock / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

WhatsApp, torna il virus WhatsApp Gold, ecco di che cosa si tratta

Negli ultimi giorni sta girando una notizia sul virus WhatsApp Gold: ecco di che cosa si tratta e come difendersi

18 Settembre 2019 - WhatsApp Gold è tornata. La versione “premium” dell’app di messaggistica può essere nuovamente scaricata, ma nasconde al proprio interno un pericolosissimo virus in grado di spalancare le porte dello smartphone agli hacker. La notizia sarebbe di una gravità assoluta, se solo fosse vera. Quello che avete appena letto, infatti, si tratta di una bufala che sta girando in questi giorni sull’app di messaggistica e sui social.

A lanciare l’allarme sono i ragazzi di bufale.net che hanno pubblicato un articolo in cui confermano che si tratta di una fake news creata ad arte dai classici buontemponi. Non è la prima volta che la bufala sul virus WhatsApp Gold diventa virale. Già nel 2017 e a inizio 2019 la notizia falsa era diventata virale grazie a una Catena di Sant’Antonio nata sull’app di messaggistica e che in poco tempo si era diffusa all’interno dei gruppi WhatsApp. La notizia ha preso piede in Spagna nel 2017, tanto che la Polizia Nazionale fu costretta a pubblicare un tweet nel quale metteva in guardia gli utenti spagnoli dal falso virus.

Vi ricordiamo che tutte le notizie riguardanti app alternative a WhatsApp che permettono di sbloccare fantomatiche funzionalità premium sono delle bufale. Queste applicazioni esistono realmente, ma non sono presenti all’interno degli store ufficiali (Google Play Store e App Store) per il semplice motivo che non sono riconosciute da WhatsApp. Chi le scarica va contro i termini di utilizzo di WhatsApp e rischia di vedersi cancellato il proprio account personale.

Che cosa è il virus WhatsApp Gold

Il virus WhatsApp Gold sarebbe un fantomatico malware nascosto all’interno del “video Martinelli“, un link che viene inviato sull’app di messaggistica e che se aperto infetta il proprio smartphone. Andiamo con ordine.

Il messaggio che sta girando sui social e sulle applicazioni in questi giorni mette in guardia gli utenti dall’aprire il “video Martinelli”: all’interno sarebbe nascosto il virus WhatsApp Gold in grado di infettare lo smartphone. Si tratta di una fake news: non esiste nessun “video Martinelli” e neanche il virus WhatsApp Gold. Quest’ultimo, infatti, non è un malware in grado di infettare lo smartphone, bensì un’applicazione che promette di sbloccare fantomatiche funzionalità premium di WhatsApp.

Molto diffusa negli anni passati, oramai sono sempre di meno gli utenti che la utilizzano. E il motivo è molto semplice: WhatsApp ha deciso di eliminare o sospendere temporaneamente tutti gli account che utilizzano versioni alternative dell’applicazioni di messaggistica (oltre a WhatsApp Gold esistono anche WhatsApp Plus e GB WhatsApp). Queste applicazioni non offrono gli stessi standard di sicurezza di WhatsApp e i messaggi inviati potrebbe essere intercettati da hacker e malintenzionati.

Come difendersi dal virus WhatsApp Gold

Non essendo una reale minaccia, non esistono delle regole da rispettare per difendersi dal virus. Ma alcuni consigli vogliamo comunque darveli:

  • Non cliccate su link strani o inviati da persone che non conoscete.
  • Non scaricate documenti in formati sconosciuti o inviati da persone che non conoscete.
  • Installate un antivirus sul vostro smartphone.
  • Utilizzate la versione ufficiale di WhatsApp e non scaricate fantomatiche app Premium.
  • Rispettate i termini di utilizzo di WhatsApp.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963