whatsapp app iphone Fonte foto: Rowan Patrick Photos / Shutterstock.com
HOW TO

WhatsApp, cosa vuol dire account sospeso

Nelle FAQ del servizio vengono spiegate le motivazioni che portano alla sospensione dell'account. Ecco cosa fare per evitare che ciò accada

24 Giugno 2019 - Se usi molto WhatsApp per scambiare messaggi, immagini e video con i tuoi contatti sei certamente abituato a considerare questa app parte della tua esperienza quotidiana. Se non consideriamo i down del servizio, infatti, WhatsApp è sempre disponibile e lo puoi usare gratuitamente senza grandi limitazioni. A meno che il tuo account non venga sospeso.

La sospensione dell’account è un evento che, per la maggior parte degli utenti di WhatsApp, è assolutamente raro. Quando avviene, però, non puoi usare il servizio da nessuno dei tuoi dispositivi e ricevi il messaggio “Il tuo numero di telefono è sospeso dall’uso di WhatsApp. Contatta l’assistenza“. La sospensione dell’account di WhatsApp, infatti, è a livello di numero di telefono e non di device attraverso il quale usi l’applicazione. Se il tuo account è stato sospeso, il motivo è quasi sempre un tuo errato comportamento. Anche se, magari, non lo hai fatto di proposito. Tutto parte, infatti, da una presunta o reale violazione dei termini di servizio.

Motivi per i quali WhatsApp ti sospende l’account

Se stai cercando il motivo per il quale WhatsApp ti ha bloccato l’account è molto probabile che tu possa trovare la risposta all’interno della sezione “Accettabile utilizzo dei nostri servizi“. In questa sezione dei termini di servizio di WhatsApp è elencato tutto ciò che puoi fare con l’app e, di conseguenza, ciò che non puoi fare.

È accettabile utilizzare WhatsApp in conformità alla legge, quindi non va bene se usi WhatsApp per violare la privacy degli altri utenti, per violare la legge sul Copyright, per condividere contenuti “illegali, osceni, diffamatori, minacciosi, intimidatori, fastidiosi, minatori, offensivi nei confronti di una razza o di un’etnia oppure promuovano o incoraggino comportamenti illegali o inappropriati, inclusa la promozione di crimini violenti” e così via.

WhatsApp difende sé stessa

Oltre a “non far male” agli altri, WhatsApp si premura anche affinché tu non faccia male a WhatsApp stessa. Come è ovvio il Gruppo Facebook tutela i suoi interessi e uno dei possibili motivi per i quali ti possono sospendere l’account è il fatto che tu hai utilizzato app che interferiscono con gli interessi legittimi di Facebook Inc. Il caso tipico è l’utilizzo di app come le versioni non ufficiali di WhatsApp o delle app fake come WhatsApp Plus e GB WhatsApp.

Mantieni il tuo account sicuro

WhatsApp ha oltre un miliardo di utenti nel mondo, motivo per il quale è impensabile che possa controllare la sicurezza di ogni singolo account. La sicurezza del tuo account, quindi, è responsabilità tua e se qualcuno viola il tuo profilo e WhatsApp se ne accorge (solitamente perché il profilo violato viene usato per inviare spam in maniera massiccia) allora tale account viene bloccato. WhatsApp, infatti, afferma chiaramente che l’utente “è tenuto a comunicarci tempestivamente eventuali utilizzi non autorizzati o violazioni della sicurezza del suo account o dei nostri Servizi“.