wi fi gratis Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Wi-Fi gratis in altri 5.500 comuni italiani: dove e come connettersi

Arriva il Wi-Fi gratis in tutta Italia grazie al progetto del Ministero dello Sviluppo Economico. Ecco come funziona e come connetersi

Copertura totale del territorio italiano con il Wi-Fi gratuito. Questo l’ambizioso progetto di Piazza WiFi Italia, iniziativa lanciata dal Ministero dello Sviluppo Economico per offrire degli hotspot gratuiti dove cittadini e turisti possono connettersi a Internet. Il progetto è stato lanciato oramai da qualche anno e sono circa 2500 i Comuni italiani che hanno aderito. I restanti 5500 verranno collegati nei prossimi mesi/anni grazie al bando Infratel vinto da TIM che dovrà installare hotspot Wi-Fi nelle piazze e nei centri di aggregamento.

Per connettersi al Wi-Fi gratis bisogna scaricare l’app wifi.italia.it disponibile sia sul Google Play Store sia sull’App Store. Per il momento il progetto ha riguardato solamente i Comuni con meno di 2.000 abitanti e il bando vinto da TIM serve proprio per estendere la rete anche alle città più grandi. L’obiettivo, nemmeno tanto velato, è offrire in alcuni punti delle città il Wi-Fi gratis per 60 milioni di italiani. Ecco come connettersi al Wi-Fi gratis su Piazza WiFi Italia.

Che cosa è il progetto Piazza WiFi Italia

Lanciato nel 2017 dal Ministero dello Sviluppo Economico, WiFi Italia è un progetto innovativo che ha come obiettivo quello di offrire il Wi-Fi gratis ai cittadini e ai turisti in alcuni punti delle città italiane tramite l’installazione di hotspot. Il progetto è molto simile a iniziative già lanciate dai principali Paesi europei e mondiali.

Per il momento sono più di 2500 i Comuni italiani che hanno aderito al progetto e si tratta di piccole città con meno di 2.000 abitanti. Con l’assegnazione del nuovo bando Infratel a Tim viene lanciata la seconda fase del progetto: installare hotspot Wi-Fi in tutti i Comuni italiani.

Come partecipare a Piazza WiFi Italia

Per entrare a far parte del network Piazza WiFI Italia, i cittadini o gli amministratori locali possono registrare il proprio Comune all’iniziativa. Per avere gli hotspot gratuiti, il Comune deve sottoscrivere un accordo con Infratel. Dopodiché partirà il progetto con la configurazione, la gestione e la manutenzione degli hotspot Wi-Fi per tre anni. Il Comune deve fornire esclusivamente l’alimentazione elettrica.

Come connettersi gratis a Piazza WiFi Italia

Per connettersi gratis agli hotspot di WiFi Italia è necessario scaricare l’app wifi.italia.it, disponibile gratis sul Google Play Store e App Store. Una volta installata l’app sullo smartphone è necessario effettuare l’accesso tramite SPID oppure registrandosi al servizio inserendo la propria e-mail e una password. Una volta completata l’iscrizione e configurato lo smartphone, la connessione sarà automatica. All’interno dell’app sarà possibile consultare anche la lista dei punti Wi-Fi presenti in Italia.

Quali Comuni hanno già aderito a Piazza WiFi Italia

Sono circa 2500 i Comuni in tutta Italia che partecipano al progetto Piazza WiFi Italia. Per scoprire se anche il tuo Comune offre la connessione Wi-Fi gratis bisogna collegarsi all’apposita pagina Web sul sito dedicato all’iniziativa.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963