router Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Windows 10, cosa fare se non funziona il Wi-Fi

Se il PC non si connette ala Wi-Fi di casa il problema può essere risolto anche tramite Windows 10. Ecco come fare

Trovarsi di punto in bianco senza connessione a Internet può essere un bel problema, se stiamo lavorando, o un gran fastidio, se stiamo guardando l’ultimo episodio della nostra serie Tv preferita o stiamo giocando online. Molto spesso, però, il problema è più nella connessione Wi-Fi che nel collegamento a Internet vero e proprio.

In altre parole: il nostro router dialoga a perfezione con il nostro Internet Service Provider, che ci fornisce la connessione, ma dal router ai dispositivi c’è qualche problema. Altre volte, invece, è proprio il router a non riuscire a gestire la connessione per cause che dobbiamo scoprire. Per fortuna su Windows 10 abbiamo diversi strumenti per mettere a fuoco entrambi i tipi di problemi e per risolverli in pochi minuti. Se questi strumenti non funzionano, invece, è possibile che il problema di connessione derivi proprio dall’operatore telefonico e non ci resterà altra opzione che chiamare il servizio clienti per chiedere se ci sono problemi alla rete.

Come risolvere i problemi della scheda Wi-Fi

Se il problema sta nella comunicazione wireless tra il nostro PC e il router, allora lo risolviamo facilmente tramite il tool “Trova e risolvi i problemi con la scheda di rete“. Basta cercarlo nel menu Start ed eseguirlo: verrà lanciata una procedura guidata di rilevamento problemi (dovremo solo indicare quale scheda di rete analizzare, se ne abbiamo più di una, oppure scegliere “Tutte le schede di rete“). Se verranno trovati dei problemi ci verrà proposta una soluzione standard che, in gran parte dei casi, funziona.

Come risolvere i problemi di collegamento all’ISP

Se il problema non sta invece nella scheda di rete, allora è il router che non riesce a collegarsi a Internet. Molto spesso si tratta di un problema con il protocollo di rete TCP/IP, che possiamo risolvere dal prompt dei comandi cercando nel menu Start “cmd” ed eseguendo l’app come amministratore. Dal prompt dovremo lanciare, in sequenza, questi tre comandi: “netsh int ip reset“, “ipconfig /release” e “ipconfig /renew“. In questo modo sbloccheremo il nostro indirizzo IP e ne useremo un altro, cosa che di solito basta a risolvere i problemi di connessione.

Come risolvere i problemi di DHCP

Il DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) è un processo di Windows che assegna automaticamente un indirizzo IP a un dispositivo di rete. A volte, però, sbaglia l’assegnazione e questo non ci permette di collegarci ad Internet. Per risolvere il problema dobbiamo cercare nel menu Start “Visualizza connessioni di rete“, selezionare la scheda di rete che usiamo per connetterci, fare click destro e poi “Proprietà“. Nella finestrella che comparirà dovremo selezionare “Protocollo Internet Versione 4 (TCP/IPv4)” e poi “Proprietà“, a questo punto potremo scegliere se lasciare al DHCP il compito di scegliere l’indirizzo IP (e anche il DNS, Domain Name System), oppure far da soli. Se la configurazione automatica non funziona la scelta migliore è chiamare il servizio clienti del nostro ISP e chiedergli una configurazione manuale alternativa.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963