Libero
xiaomi auto elettriche Fonte foto: Lei Jun / Twitter
SMART EVOLUTION

Xiaomi costruirà auto elettriche: l'annuncio ufficiale

Adesso non c'è più alcun dubbio: Xiaomi ha ufficializzato che a breve inizierà a produrre auto elettriche, e c'è pure una data per il primo modello

Del possibile ingresso di Xiaomi nel segmento delle auto elettriche si parla davvero da parecchio tempo. È stato difficile tenere a bada le indiscrezioni su uno scenario simile, quello dell’ingresso in un mercato così “sentito" come quello delle automobili dal marchio forse più poliedrico del mondo attuale.

Xiaomi è impegnata su un’incredibile quantità di fronti. Produce smartphone ovviamente, ma anche computer, televisori, monopattini elettrici e persino ombrelli, bollitori di successo o tavolozze smart per il water. Il tutto con l’inconfondibile marchio di fabbrica, cioè quello che ha reso Xiaomi una delle aziende più amate di sempre: un design minimalista unito ad un prezzo quasi sempre molto aggressivo. Adesso che le indiscrezioni sull’auto elettrica a marchio Xiaomi hanno trovato prima conferma nell’apertura di una divisione apposita, poi nelle parole ufficiali del CEO Lei Jun, rimane da capire come sarà l’auto elettrica di Xiaomi, ma ci sarà tempo per aggiungere elementi ad un progetto entusiasmante.

I contorni dell’annuncio di Xiaomi

La prima auto elettrica a marchio Xiaomi infatti arriverà tra poco più di due anni, nella prima metà del 2024. Come detto, a confermarlo è stato direttamente il CEO Lei Jun che ha dato la notizia in anteprima nel corso di un evento dedicato agli investitori, e poi si è mossa direttamente l’azienda comunicando la novità attraverso i canali social ufficiali.

Inutile descrivere l’entusiasmo dei fan più fedeli all’azienda cinese, affascinati dall’idea di potersi mettere presto al volante di un oggetto emozionale come l’auto, per giunta elettrica, con il marchio Xiaomi sul cofano. Il finale della storia, comunque, sembrava già scritto: non troppo tempo fa da Pechino hanno comunicato di avere un progetto ambizioso legato proprio al settore automotive, al quale hanno destinato un investimento da ben 10 miliardi di dollari in 10 anni.

Impossibile che una cifra monstre come questa riguardasse solamente un eventuale ingresso nel segmento da produttore di software, quasi ovvio per molti che l’azienda avesse invece intenzione di cimentarsi nella produzione di un’auto elettrica di sana pianta. Adesso però anche gli eventuali dubbi sono stati spazzati via in un batter d’occhio dall’annuncio ufficiale: Xiaomi farà rima con auto elettrica a partire dalla prima metà del 2024, quando l’azienda toglierà finalmente i veli dal progetto a cui sta lavorando.

Chi costruirà le auto elettriche di Xiaomi?

Nessun dettaglio ulteriore per il momento, mentre il mondo tecnologico si interroga su quale direzione sarà intrapresa da Xiaomi. L’azienda non possiede infatti degli stabilimenti in grado di produrre un’auto elettrica, per cui rimane da capire ad esempio se al di là del progetto Xiaomi si occuperà anche della costruzione delle vetture stesse.

Probabile che almeno per la prima si deciderà di affidarsi ad un costruttore storico che concretizzerà il progetto nei propri stabilimenti in tempi brevi, il che darebbe a Xiaomi modo di metter su uno stabilimento produttivo (o più d’uno) nel quale avviare la produzione dei modelli successivi. In precedenza si era pure parlato di un accordo con Great Wall per l’utilizzo delle fabbriche, ma sembra ancora prematuro sbilanciarsi in un senso o in un altro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963