SMART EVOLUTION

Cinturino per smartwatch con fotocamera e schermo

Il futuro wearable di Samsung potrebbe avere un quadrante circolare e un ulteriore display flessibile che si articolerà per tutto il cinturino

Che gli smartwatch stiano per entrare in una nuova era, diversa da quelle precedenti, è un dato che si sta sempre più concretizzando. A dimostrazione di tutto ciò è sufficiente prendere in considerazione alcuni brevetti spuntati in rete. L’ultimo ha come protagonista Samsung.

Stando alle immagini contenute nel documento, il futuro wearable dell’azienda sudcoreana avrà un quadrante circolare e un ulteriore display flessibile che si articolerà per tutto il cinturino. L’aspetto più interessante, guardando il progetto di Samsung, ruota attorno alla presenza di una fotocamera posta al centro dello schermo principale. Fino a qui nulla di nuovo, se non fosse per il fatto che il sensore è dotato di uno zoom in grado di uscire ed entrare dal quadrante. Una tecnologia innovativa, mai vista su nessun dispositivo indossabile e tipica delle macchine fotografiche. È chiaro che se lo zoom venisse mai implementato, lo smartwatch avrà un comparto fotografico di altissima qualità e forse superiore anche agli smartphone.

Display flessibile

E passiamo all’altra novità: il secondo display flessibile. Come si nota nelle immagini, lo schermo arrotolabile potrà essere usato sia per gestire le applicazioni e sia per ricevere le notifiche. Potrà essere utilizzato, ad esempio, per avviare la fotocamera, aprire le impostazioni o visionare la galleria. La tecnologia dello schermo pieghevole del futuro smartwatch di Samsung richiama alla mente un brevetto di Apple, circolato recentemente in rete, in cui si fa riferimento a un wearable con un display pieghevole che avvolge tutta la banda.

È comunque utile fare anche una considerazione. Nel corso di questi anni, di presunte rivoluzioni tecnologiche i brevetti ne hanno lanciate tante. Poi, come è normale che sia, solo una minima parte si sono effettivamente trasformate in prodotti da lanciare sul mercato. E anche in questo caso, il brevetto di Samsung potrebbe rimanere tale. Una cosa però possiamo essere certi: gli smartwatch sono entrati in una fase di cambiamento. Sarà Samsung ad aprire le danze? Vedremo.

Ti raccomandiamo