microsoft1 Fonte foto: Redazione
TECH NEWS

Microsoft Event: aggiornamento per Windows 10 e Surface Studio

Molte le novità presentate oggi a New York dalla casa di Redmond. Sugli scudi la realtà virtuale, la realtà aumentata, Windows 10 e due nuovi Surface

Immagina cosa potrai fare. Questo il claim scelto da Microsoft per il suo evento a New York del 26 ottobre dedicato a Windows 10. Un lancio pubblicitario che lascia spazio alle supposizioni e alle indiscrezioni, anche se ormai si conoscono (anche se a grandi linee) i prodotti che saranno presentati.

Creatività, tridimensionalità e Windows 10 sono il centro dell’evento pensato da Microsoft. Gli aggiornamenti del sistema operativo porteranno la realtà virtuale e la realtà aumentata al centro dell’esperienza dell’utente, rendendo semplice creare, condividere e “consumare” contenuti tridimensionali, siano essi dei disegni (Paint 3D), degli strumenti di produttività o dei videogame. Secondo il colosso di Redmond, insomma, l’informatica si sposta sempre di più verso dispositivi come gli HoloLens, capaci di sovrapporre la realtà virtuale e aumentata al mondo che ci circonda.

17:48 Surface Dial

Surface DialFonte foto: redazione
Surface Dial

Una penna, seppur smart, non sembra poter essere abbastanza per sfruttare al massimo le caratteristiche tecniche di Surface Studio e tutte le sue potenzialità. Per questo Microsoft introduce il Surface Dial, una sorta di mouse molto più potente e versatile. Questo piccolo cilindro ha una superficie tattile che consente di gestire aspetti molteplici delle nostre attività sul nuovo computer allo-in-one dell’azienda di Redmond. Con Dial sarà possibile effettuare lo zoom oppure allontanare la visuale, aumentare il volume o diminuirlo, ma non solo. La nuova periferica consente di interagire direttamente con i programmi che si stanno utilizzando, tentando così di rimpiazzare il mouse.

17:42 Surface pen

Surface penFonte foto: redazione
Surface pen

Per la piena funzionalità del Surface Studio sono fondamentali le periferiche, non solo mouse e tastiera. La Surface Pen è perfettamente integrata nell’ecosistema pensato per il nuovo computer all-in-one di Microsoft: grazie alla penna si tornerà a scrivere, anche se su uno schermo da 28 pollici anziché su carta. La casa di Redmond ha lavorato per ridurre al minimo il lag tra l’input della scrittura e l’output a schermo, così da restituire una sensazione che sia il più possibile reale.

17:25 Surface Studio

Surface StudioFonte foto: Redazione
Surface Studio

Il grande protagonista della serata è, però, il Surface Studio, computer desktop all-in-one pensato per i professionisti. Le specifiche tecniche di Surface Studio sono da primo della classe: monitor da 28 pollici ultrasottile (schermo LCD più sottile mai realizzato, appena 1,5 millimetri), CPU Intel Core i7 quadcore, 32 Gigabyte di RAM e disco rigido da 2 terabyte. Il prezzo Surface Studio è di 2.999 dollari.

17:13 The ultimate laptop

Prezzo del Surface Book i7Fonte foto: Redazione
Prezzo del Surface Book i7

A dispetto delle indiscrezioni, Microsoft presenta il Surface Book i7, un nuovo laptop ibrido che migliora in ogni possibile aspetto il “vecchio” Surface Book. Più potente, con una grafica migliore, con una batteria capace di durare il 30% in più rispetto al passato e schermo rimovibile, così da poterlo girare di 180° e utilizzare il Surface Book i7 a mo’ di tablet. Si può ordinare dal 26 ottobre a 2.399 dollari.

16:58 Profilo unico

Profilo unicoFonte foto: Redazione
Profilo unico

Per facilitare la comunicazione, sarà possibile creare un profilo unico, all’interno del quale trovare i contatti email, Skype e SMS e utilizzare il mezzo che più si preferisce per rispondere o inviare messaggi. Da un’unica finestra sarà possibile leggere email, messaggi e immagini su Skype o rispondere via SMS alle persone che più contano per noi.

16:53 Microsoft Sharing experience

Microsoft sharing experienceFonte foto: Redazione
Microsoft sharing experience

Con il Creators Update Windows, Windows 10 diventa lo strumento ideale per condividere documenti, foto, video e ogni altra tipologia di file con le persone che più contano per noi. Creando dei collegamenti rapidi per i contatti più utilizzati e importanti, sarà un gioco da ragazzi comunicare con le persone più importanti.

16:34 – Realtà immersiva

VR e ARFonte foto: redazione
Realtà virtuale e aumentata

Sfruttando queste novità e altri aggiornamenti, HoloLens è destinato a diventare il centro della nostro mondo. Grazie ai visori smart di Microsoft si potrà esplorare la realtà che ci circonda in maniera differente; interagire contemporaneamente con essa e con oggetti digitali e virtuali “scaricati” dalla Rete per essere poi utilizzati a mo’ di ologrammi nella nostra realtà (si possono provare, ad esempio, degli oggetti di mobilio in casa prima di essere acquistati). Con HoloLens, inoltre, Windows 10 prende forme tridimensionali, diventando uno spazio reale e virtuale allo stesso tempo, all’interno del quale lavorare, giocare o guardare i programmi più interessanti.

Paint 3DFonte foto: redazione
Paint 3D

16:28 – Paint 3D

Al centro dell’esperienza creativa tridimensionale troviamo Paint 3D. Dopo 30 anni di “onorata” carriera, il software di grafica Microsoft evolve in un software di grafica tridimensionale, semplice da utilizzare ma allo stesso tempo molto potente e dotato di strumenti avanzati per modificare immagini e foto, anche create con il Microsoft 3D capture. Gli utenti, inoltre, potranno scaricare degli elementi creati con Minecraft e, volendo, creare modelli da stampare in 3D.

Windows 3D CaptureFonte foto: redazione
Windows 3D Capture

16:25 – Windows 3D capture

Per far sì che la creatività e la tridimensionalità siano realmente alla portata di tutti, Microsoft lancia Windows 3D Capture, app per smartphone multipiattaforma in grado di creare modelli e rendering tridimensionali di oggetti reali utilizzando semplicemente la fotocamera del telefonino

Nuovo software Microsoft per il 3DFonte foto: redazione
Nuovo software Microsoft per il 3D

16:20 – Creatività e 3D a portata di tutti

La creatività e la tridimensionalità fanno parte della nostra vita, da sempre. Con i nuovi aggiornamenti, Microsoft vuole rendere questi due elementi alla portata di tutti. E lo fa con un programma completamente nuovo che renderà possibile creare rendering tridimensionali in maniera facile e intuitiva.

Megan SaundersFonte foto: Redazione
Megan Saunders sale sul palco

16:12 – Mixed reality

Al centro del prossimo aggiornamento, scaricabile gratuitamente da tutti gli utenti che già utilizzano Windows 10, ci sarà la mixed reality. Gli utenti saranno in grado di creare (e consumare) contenuti che uniscono la realtà aumentata, la realtà virtuale e gli ologrammi digitali, così da poter creare (letteralmente) “nuovi mondi”. Il futuro dell’informatica, insomma, è nei visori à la HoloLens.

Windows 10 Creators UpdateFonte foto: Redazione
Windows 10 Creators Update

16:10 – Windows 10 creators update

La prima parte dell’evento è dedicata a Windows 10, destinato a diventare il centro dell’esperienza di utilizzo dell’utente, sia a lavoro sia a casa. Dalla primavera 2017 sarà disponibile il secondo major update per Windows 10, chiamato “Creators Update” e capace di dare “libero sfogo” alla creatività di ogni utente Microsoft, sia esso un gamer o un professionista.

Ti raccomandiamo