Libero
serie netflix natale Fonte foto: Shutterstock, Inc.
TV PLAY

3 serie semi-sconosciute da guardare su Netflix a Natale

Oltre alle serie tv di cui tutti parlano, sulla piattaforma di streaming si trovano nelle vere e proprie chicche da scoprire. Ecco i titoli più interessanti e meno conosciuti

Hai già visto tutte le serie tv uscite di recente e anche quelle più commentate? Allora è arrivato il momento di cercare nel vasto catalogo Netflix qualche titolo avvincente ma poco conosciuto. Qui troverai qualche suggerimento utile per trascorrere qualche ora davanti alla tv immergendoti in storie mai sentite prima.

Se hai già visto Strappare lungo i bordi e Guida astrologica per cuori infranti, se conosci già a memoria il finale di La casa di Carta e se in una sola notte hai concluso la visione dei nuovi episodi di The Witcher, la domanda sorge spontanea: quale serie tv guardare a Natale e durante le feste? In realtà ci sono moltissimi titoli su Netflix che, pur essendo ignorati dal grande pubblico e non raggiungendo un enorme successo, sono comunque di qualità, avvincenti e molto interessanti. Vale la pena recuperarli, magari proprio approfittando del maggiore tempo libero durante le vacanze natalizie.

Feel Good

È una serie tv drammatica che sa essere anche spiritosa ed emozionante, co-ideata e interpretata dalla comica Mae Martin ispirandosi alle proprie esperienze. Su Netflix sono disponibili due stagioni, la prima delle quali è uscita nel 2020. La visione è vietata ai minori di 14 anni.

La trama racconta principalmente la relazione tra Mae e George, una ragazza che fatica ad accettare la propria bisessualità. Negli episodi, con grande delicatezza e ironia, vengono affrontati temi complessi, come le relazioni umane e la scoperta della propria identità.

On My Block

La serie tv, che è distribuita su Netflix dal 2018 e conta al momento quattro stagioni, è ambientata in un quartiere difficile di Los Angeles e ha per protagonisti quattro adolescenti, amici di vecchia data, che iniziano il liceo.

La trama racconta le vicende dei quattro ragazzi, tutti di origine afro e latino-americana, che nella propria vita quotidiana devono fare i conti con le difficoltà legate al quartiere in cui vivono e che mettono alla prova la loro amicizia, senza rinunciare però alla leggerezza tipica della loro età e al modo di fare sveglio e intelligente che li contraddistingue.

Crashing

Le risate, anche amare, non mancano in questa serie tv del 2016 (che conta una sola stagione di sei episodi) ideata e sceneggiata da Phoebe Waller-Bridge, già volto noto di Fleabag.

Crashing parla di sei ventenni (alla soglia dei 30 anni) che, in cambio di un canone di affitto ridotto, decidono di vivere in un vecchio ospedale abbandonato, del quale diventano i guardiani. L’umorismo pungente della serie tv rende la visione davvero esilarante.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963