Libero
Abbiamo trovato anidride carbonica congelata sulla Luna Fonte foto: iStock
SCIENZA

Abbiamo trovato anidride carbonica congelata sulla Luna

Si tratta di una scoperta fondamentale per una possibile presenza con basi spaziali permanenti. E' l'anidride carbonica congelata sulla Luna, e ora sappiamo dove potrebbe essere

In tutti i film che abbiamo visto o i romanzi che abbiamo letto la Luna sembra vuota e desolata. E così la descriveva anche Buzz Aldrin, secondo uomo a metterci piede dopo Neil Armstrong. In realtà la superficie del nostro satellite è piena di elementi scientificamente rilevanti.

Solo negli ultimi anni è stata trovata acqua ghiacciata nelle cosiddette "cold traps". E poi anche ossigeno nel suolo. L’ultima scoperta è che sulla Luna c’è anche anidride carbonica ghiacciata.

L’anidride carbonica sulla Luna

La scoperta è molto recente, ed è del Planetary Science Institute. Si trova in forma ghiacciata, in quelle che gli scienziati chiamano "cold traps" al Polo Sud lunare, le stesse in cui è stata trovata acqua.

Quelle sono regioni che non sono mai state esposte ai raggi del Sole, e che quindi hanno conservato crateri estremamente freddi, in cui l’anidride carbonica è rimasta in forma solida.

Perché la scoperta è importante

"Dopo l’acqua, l’anidride carbonica è l’elemento più importante da trovare sulla Luna", spiega Norbert Schorghofer, del Planetary Science Institute.

Infatti l’anidride carbonica può essere usata per la produzione del carburante per i razzi, ma anche dei biomateriali e dell’acciaio. Ed è sicuramente meno costoso trovarla sulla Luna piuttosto che portarla sul satellite dalla Terra, anche in previsione di una futura presenza fissa dell’uomo sulla Luna.

Infatti sia la NASA che il dipartimento cinese di Esplorazione spaziale prevedono un ritorno sulla Luna entro la fine di questo decennio. La NASA addirittura vuole tornare entro il 2025. La Cina invece ha delle idee molto chiare su cosa fare una volta raggiunta la Luna.

Le regioni meridionali della Luna potrebbero essere potenziali location per l’installazione di basi permanenti delle agenzie spaziali di tutto il mondo. E la presenza di acqua e anidride carbonica sarebbe fondamentale. Gli scienziati hanno già individuato alcuni siti specifici per cercare l’acqua sulla Luna.

La scoperta dell’esistenza delle "cold traps", e quindi molto probabilmente dell’anidride carbonica, viene dopo 11 anni di misurazione della superficie della Luna e della sua temperatura. Anche perché l’anidride carbonica è già stata  rilevata nel 2009 dall’impatto di un satellite della NASA sulla superficie del satellite.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963