Libero
apple macbook Fonte foto: Omar Tursic / Shutterstock.com
APPLE

Amazon Prime Video: è arrivata l'app per i Mac

La visione dei contenuti video della piattaforma di streaming di Amazon diventa più pratica e funzionale sulla Mela morsicata: ecco perché

Amazon Prime Video punta sempre più in alto, cercando di rubare terreno prezioso ai suoi diretti concorrenti. Stavolta, per rendere l’esperienza di visione ancora più piacevole, la piattaforma di streaming ha deciso di puntare sui suoi utenti Apple, tirando fuori dal cilindro una piacevole e utile novità.

L’annuncio dell’introduzione dell’applicazione dedicata ai Mac è arrivato proprio nelle ultime ore, rendendo di fatto più semplice e leggero l’accesso ai contenuti di Amazon anche per coloro che utilizzano quotidianamente i prodotti di Cupertino. Una volta installata, l’app permette di chiudere in toto il browser e svolgere tutte le operazioni direttamente dal suo interno, alleggerendo il carico di lavoro della macchina ed evitando che eventuali rallentamenti possano influire negativamente sulla fruizione del contenuto. E non è tutto qui, vista la presenza di ulteriori feature assenti sul sito web, assolutamente da non perdere.

Amazon Prime Video per Mac, come funziona

Al pari delle moderne applicazioni delle principali piattaforme di streaming, anche quella di Amazon Prime Video dedicata alle macchine con sistema operativo Apple offre una visione dei contenuti offerti e interessanti funzionalità in un unico pacchetto. Tra queste vi è il supporto ad AirPlay, per poter godere di film, serie tv e show compresi nell’abbonamento o acquistati separatamente sulla propria smart tv, così come il Picture-in-Picture con il quale minimizzare la finestra del software senza per questo interrompere la trasmissione anche mentre si compiono altre operazioni sul proprio Mac.

A ciò, inoltre, si aggiunge un’ulteriore chicca, dedicata agli acquisti in-app. Durante la navigazione è possibile scegliere e comprare nuovi elementi da vedere, senza la necessità di passare dal sito web per completare la transazione; per farlo, è necessario aver registrato la propria carta di credito sulla piattaforma di shopping online oppure sfruttando il sistema di pagamento di Apple integrato nell’applicazione.

Oltre a film, serie tv – tra cui l’attesa docu-serie The Ferragnez – e spettacoli, Amazon Prime Video per sistema operativo macOS permette, come immaginabile, pure la visione degli eventi di Champions League acquistati dal colosso dello shopping. Comoda anche la sincronizzazione tra le diverse app, con la quale è possibile abbandonare e riprendere successivamente la visione su un altro device senza perdere neanche un fotogramma.

Amazon Prime Video su Mac, quando arriva?

Realizzata con Catalyst, progetto proprietario di Apple per lo sviluppo di applicazioni universali dedicate ai device della Mela morsicata, Amazon Prime Video è già disponibile per il download attraverso App Store. Scaricabile gratuitamente, è supportata da iMac e MacBook con sistema operativo macOs Big Sur o successivo, indipendentemente dalla tipologia di processore, Intel o Apple Silicon.

Abbonati ad Amazon Prime Video per vedere migliaia di film e serie TV anche dal tuo Mac

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963