Libero
iphone 13 Fonte foto: Apple
APPLE

Apple piglia tutto: iPhone imbattibile in USA

La metà degli smartphone venduti sono iPhone: è il risultato eccellente di Apple negli Stati Uniti, Canada compreso

Nonostante l’inflazione galoppi negli Stati Uniti, Apple ha dominato le spedizioni di smartphone superando di gran lunga la concorrenza. Lo fa sapere il rapporto di Canalys, società di analisi del mercato tecnologico globale. Ma più in generale il successo riguarda anche il volume delle spedizioni totale di tutti gli smartphone presenti sul mercato che è cresciuto di quasi il 4% rispetto all’anno precedente, raggiungendo il nuovo massimo nel primo trimestre del 2022.

Apple ha dominato nel mercato del Nord America, Canada incluso, ottenendo una quota del 51%, con un aumento del 19% rispetto all’anno precedente. Il successo di Apple è stato decretato dalle forti vendite che hanno riguardato l’iPhone 13. La strategia di Apple per incrementare le vendite ha tenuto conto delle incertezze sui mercati internazionali. Canalys spiega che Apple ha spostato le scorte di prodotti in Nord America, dopo una prima fase in cui ha spinto le vendite soprattutto in altre regioni del mondo. Questa ridefinizione delle priorità gli ha permesso di acquisire più quote di mercato evadendo e consegnando i preordini. Secondo Canalys, poi, oltre che per l’iPhone 13 Apple ha un grande potenziale anche per iPhone SE 2022, che potrebbe raggiungere nuovi clienti più giovani grazie a un prezzo più economico.

Apple prima, Samsung seconda

Samsung segue Apple, avendo guadagnato solo un punto percentuale, nonostante l’ampio portafoglio di prodotti, ottenendo una quota di mercato totale del 27%. Sebbene Canalys non approfondisca tutti i dettagli, ci fa sapere che Samsung ha registrato ottime vendite per la gamma Galaxy S22 e persino buone vendite per gli smartphone pieghevoli, in particolare per Galaxy Z Flip 3 che già aveva avuto un ottimo successo sul mercato di casa coreano.

Sorprendentemente, ma neanche troppo visto il modo in cui è letteralmente risuscitato il brand Motorola negli ultimi 12 mesi, troviamo Lenovo al terzo posto. Posto che in precedenza era occupato da LG che, però, ha chiuso la divisione smartphone all’inizio dello scorso anno.

Google, invece, con i suoi dispositivi Pixel, riesce a conquistare solo il 3% della quota di mercato totale. Ma Canalys riferisce che lo scenario potrebbe cambiare quest’anno con il rilascio da parte dell’azienda della serie Pixel 7, Pixel 6a, Pixel Watch e Pixel Buds.

Il futuro delle vendite di smartphone

Si prospetta però una strada in salita per i produttori di smartphone, poiché i problemi della catena di approvvigionamento delle componenti elettroniche (e dei chip in particolare) non sono affatto finiti.

Canalys tuttavia conclude il suo rapporto con ottimismo, affermando che “il mercato nordamericano è ben posizionato per evitare qualsiasi volatilità significativa nelle spedizioni nonostante le prospettive incerte della sua economia“.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963