zenfone 7 Fonte foto: Lukmanazis / Shutterstock.com
ANDROID

Asus ZenFone 8: addio flip camera, bentornato jack audio

Il nuovo top di gamma 2021 sarà presentato la settimana prossima, ma Asus sta già "spoilerando" diversi dettagli molto interessanti sui social.

Asus ZenFone 8 dice addio alla flip camera e benvenuto, anzi "ben tornato", al jack audio. La conferma arriva direttamente da Asus, andando in controtendenza con quanto sta accadendo di recente visto che sono sempre di più i produttori che decidono di eliminare questa porta dal comparto tecnico dei propri smartphone.

Come anticipato, l’annuncio arriva da una fonte più che sicura – la stessa azienda produttrice di ZenFone 8 – attraverso i propri canali social, uno dei veicoli più rapidi e diretti in uso tra i principali attori del settore. La scelta ha instillato qualche dubbio e perplessità tra gli utenti, visto l’orientamento dei produttori di rimuovere la presenza di tale tipologia di connettore dai propri flagship, ripiegando sull’utilizzo di dispositivi audio connessi via Bluetooth e destinando lo spazio dedicato al minijack da 3,5 mm ad altri elementi, spesso anche più sottili dell’originale, fattore sempre più di rilievo nei telefonini in produzione.

Asus ZenFone 8, ritorni e addii

Il ritorno del jack audio dovrebbe coinvolgere tutti e tre i device in uscita all’interno della linea ZenFone 8, almeno secondo le prime indiscrezioni. I tre smartphone, ZenFone 8, 8 Pro e 8 Mini segneranno, dunque, un cambio di rotta per l’azienda di Taiwan visto che sui dispositivi della serie 7 tale elemento non era stato implementato.

A fare la parte del grande assente, a differenza dello scorso anno, è la flip camera. Questa particolare tecnologia consente al modulo fotografico di essere utilizzato normalmente sul retro del telefonino, così come selfie cam una volta fuori dalla scocca e in seguito a una rotazione di 180 gradi sul lato connesso. Nei nuovi modelli, l’azienda ha deciso di introdurre una tradizionale fotocamera sul lato frontale, incastonata con un piccolissimo foro nello schermo.

LA cosa molto interessante, inoltre, è che nonostante la presenza del jack audio l’Asus ZenFone 8 sarà resistente all’acqua e alla polvere: la stessa Asus, infatti, ha comunicato tramite Twitter che sarà certificato addirittura IP68 (fino a 3 m di profondità continua per un massimo di un’ora, qui tutti i dettagli sulle certificazioni IP)

Asus ZenFone 8 serie, cosa possiamo aspettarci

A parte la flip cam e del jack audio, dei nuovi smartphone prodotti da Asus si sa ancora molto poco. Di sicuro sarà presente il potente processore prodotto da Qualcomm, ovvero Snapdragon 888; per quanto riguarda la versione Mini, poi, sappiamo che lo schermo sarà piatto e avrà le dimensioni di 5.9 pollici, con una frequenza di aggiornamento da 120Hz; per quanto riguarda le performance, invece, l’alta disponibilità di RAM consentirà di sfruttare al massimo questo device dalle dimensioni ridotte.

In ogni caso, bisognerà aspettare ancora molto poco per il debutto ufficiale dei nuovi telefonini. La data in calendario, come confermato da Asus stessa, è quella del 12 maggio, alle ore 19 qui in Italia. Solo allora sarà possibile sapere di più sui tre dispositivi ancora da scoprire.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963