better call saul Fonte foto: AMC
TV PLAY

Better Call Saul 6: quando esce la nuova stagione

Lo spin-off di Breaking Bad è uno dei più riusciti degli ultimi anni. Dopo lo stop forzato a causa del lockdown molti fan si chiedono quando inizieranno le riprese. Ecco i dettagli

Better Call Saul è una delle miglior serie tv degli ultimi anni. Nasce sull’onda del successo di Breaking Bad e infatti è lo spin-off incentrato sulla vita dell’irriverente avvocato a cui si affida Walter White nella serie madre. Il protagonista è sempre lui, Saul Goodman, ovvero Jimmy McGill.

Accanto a Jimmy (interpretato dall’attore Bob Odenkirk) spiccano altri personaggi dello show originale. In particolare, ritroviamo Mike (Jonathan Banks) un vecchio agente della polizia del distretto di Philadelphia che cade in un giro di corruzione e traffico di droga. Ormai da cinque anni, lo spin-off tiene incollati allo schermo migliaia di spettatori e ora si attende la sesta ed ultima stagione. Peter Gould, creatore dello show insieme a Vince Gilligan ha dato alcune anticipazioni sull’ultimo capitolo e ha parlato anche dell’inizio delle riprese.

Better Call Saul 6: anticipazioni sulla trama

La serie tv negli anni ha introdotto numerose domande, alcune delle quali non trovano ancora risposta. Per tale motivo, l’arrivo dell’ultima stagione è molto atteso. L’ultima puntata trasmessa in streaming si è conclusa con Jimmy e Kim Wexler (interpretata da Rhea Seehorn) rinchiusi in un Hotel al riparo da Lalo Salamanca (Tony Dalton).

La sesta stagione ci farà comprendere meglio qual è il rapporto tra i due e soprattutto il destino di Kim, anche perché gli eventi dell’ultima stagione si sono concentrati molto sulle dinamiche di questa coppia.

Quando esce Better Call Saul 6

La quinta stagione dello show è uscita il 23 febbraio 2020 ma gli ultimi episodi doppiati sono arrivati nel nostro Paese solo il 3 luglio 2020, perché il settore ha avuto rallentamenti a causa della pandemia.

Inizialmente la sesta stagione sarebbe dovuta uscire esattamente un anno dopo, ovvero nei primi mesi del 2021 purtroppo però le riprese sono state improvvisamente interrotte per il lockdown e non sono ancora riiniziate.

Durante un’intervista rilasciata a The Hollywood Reporter, Peter Gould ha dichiarato che i lavori non riprenderanno a breve perché la produzione sta elaborando un piano per ridurre al massimo i rischi di contagio, senza contare che la pandemia non smette di correre soprattutto negli Stati Uniti. Alla luce di ciò, il creatore prevede che l’inizio delle riprese avverrà nel 2021. Better Call Saul 6 uscirà presumibilmente alla metà o addirittura alla fine dello stesso anno.

Dovremo quindi attendere ancora un anno, ma c’è una piccola consolazione: ci saranno tre episodi in più rispetto ai 10 previsti.

Dove guardare Better Call Saul in streaming in Italia

Chi ha amato Breaking Bad può ritrovare in Better Call Saul tanti riferimenti alla serie tv madre. Allo stesso tempo lo spin-off ha una trama e dei personaggi autonomi e quindi può essere fruito anche da chi non conoscere il seguito. Siamo davanti due serie collegate tra loro ma indipendenti allo stesso tempo.

Entrambi i contenuti sono disponibili su Netflix. In particolare, Better Call Saul è composta da cinque stagioni tutte tradotte in italiano e altre 4 lingue.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963