Libero
iphone aggiornamento ios Fonte foto: Vitius Cangiulli / Shutterstock.com
TECH NEWS

Bisogna aggiornare subito iPhone, iPad e tutti i Mac: ecco perché

Apple ha rilasciato delle importantissime patch di sicurezza per iPhone, iPad e Mac: non aggiornare i dispositivi vuol dire metterli a rischio hacker

La sicurezza è un tema molto importante per i vari produttori di software che, grazie anche all’aiuto di analisti, sviluppatori di app e feedback degli utenti, cercano di risolvere tutti i problemi che affliggono i nostri dispositivi: ogni aggiornamento software, anche se non è destinato a portare nuove funzionalità o all’apparenza non modifica nulla, corregge svariate vulnerabilità.

Apple sta attualmente lavorando alla finalizzazione delle nuove versioni di tutti i suoi sistemi operativi che arriveranno entro la fine dell’autunno, rilasciando delle nuove versioni in anteprima, per gli sviluppatori e i beta tester, a ritmi sempre più sostenuti. Nonostante questi sforzi, mirati ad ottimizzare tutte le nuove funzionalità che arriveranno presto, il colosso di Cupertino non ha dimenticato i sistemi operativi attualmente disponibili e, infatti, ha recentemente rilasciato nuovi e importantissimi aggiornamenti legati alla sicurezza dei propri iPhone, iPad e computer Mac e MacBook, da scaricare subito.

Apple aggiorna iPhone, iPad e Mac

Apple ha recentemente rilasciato nuovi aggiornamenti software per i propri iPhone, iPad e Mac supportati, rispettivamente iOS 15.6.1, iPadOS 15.6.1 e macOS 12.5.1 Monterey, per risolvere due problematiche di sicurezza molto gravi.

Nello specifico il team della sicurezza di Apple ha corretto una vulnerabilità zero-day che alcuni malintenzionati avrebbero potuto sfruttare per assumere il pieno controllo di un iPhone, di un iPad o di un computer Mac: il team non ha fornito dettagli specifici, limitandosi a specificare che chiunque avrebbe potuto sfruttare la vulnerabilità per "eseguire codice arbitrario con privilegi di kernel" e che, potenzialmente, tale vulnerabilità sia stata già sfruttata.

Oltre a questa già discussa, Apple ha corretto una vulnerabilità che interessava WebKit, il motore utilizzato dai browser (Safari in primis) e molte altre app (come Mail) di iOS, iPadOS e macOS: questa ulteriore vulnerabilità consentiva agli aggressori di eseguire codice arbitrario e, potenzialmente, consentiva loro di scaricare un numero considerevole di malware sui dispositivi.

Il colosso di Cupertino ha quindi rilasciato i nuovi aggiornamenti, come anticipato, e ha precisato che la scoperta di queste vulnerabilità è da attribuire ad un ricercatore anonimo che ha quindi consentito loro di realizzare queste patch.

Come aggiornare iPhone, iPad e Mac

L’installazione di questi aggiornamenti è caldamente consigliata per tutti, dal momento che le vulnerabilità che vanno a risolvere sono di un certo rilievo: è importante verificare che il vostro dispositivo lo abbia già installato in background ed, eventualmente, procedere con l’aggiornamento immediato qualora sia fermo ancora ad una precedente versione.

Per aggiornare immediatamente iPhone e iPad compatibili, che ricevono rispettivamente iOS 15.6.1 e iPadOS 15.6.1, basta seguire il percorso Impostazioni > Generali > Aggiornamento software, verificare la presenza del nuovo aggiornamento e procedere con download e installazione.

Per aggiornare i computer Mac, che ricevono macOS 12.5.1 Monterey, invece, basta raggiungere il menu Apple e seguire il percorso Preferenze di sistema > Aggiornamento software.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963