TECH NEWS

Cartuccia di Super Mario vale oro: venduta a oltre 100.000 dollari

Una cartuccia di Super Mario Bros è stata venduta all'asta a oltre 100.000 euro perché appartenente a una serie limitata

Super Mario è leggenda, lo sanno tutti. Ma non tutti sanno che c’è un fiorente, anzi fiorentissimo, mercato del collezionismo vintage in cui è possibile vendere una cartuccia di questo storico videogioco Nintendo per 114.000 dollari. E, invece, è così: è questa la cifra pagata da un collezionista che ha partecipato pochi giorni fa ad una asta di Heritage Auctions.

Si tratta solo dell’ultimo record stabilito da Super Mario Bros nel corso di un’asta: il precedente, anch’esso notevole, spettava ad una copia venduta per 100.500 dollari poco più di un anno fa. Ma, purtroppo, non tutte le cartucce di Super Mario Bros valgono così tanto e solo pochissime di loro hanno un valore così elevato per i collezionisti. In questo caso, infatti, non solo la cartuccia era in perfette collezioni ma si trattava anche di uno specifico lotto, prodotto in uno specifico periodo da Nintendo e in piccolissima quantità. Una cartuccia speciale, quindi, venduta ad un prezzo altrettanto speciale.

Super Mario Bros: la cartuccia speciale

La cartuccia di Super Mario Bros venduta a 114.000 dollari risale al 1985 e non è mai stata usata: la confezione è quella originale, mai aperta. Si tratta di un lotto confezionato in scatole di cartone chiuse non più con l’adesivo, ma con la pellicola. La cartuccia, poi, è ancora inserita nel box di plastica dura trasparente antitaccheggio. In pratica averla in mano è come tornare indietro nel tempo di 35 anni, entrare in un negozio di giocattoli e sognare di giocare a Super Mario mentre si fa la fila alla cassa. Qualcosa che strazia il cuore, per chi era bambino negli anni ottanta.

Stessa asta, altri capolavori

Ma era tutto il lotto all’asta, che nel complesso ha totalizzato offerte per 699.648 dollari. Oltre alla cartuccia di Super Mario, infatti, è andata via per 50.400 dollari quella di Mike Tyson’s Punch-Out!! mentre una cartuccia di Super Mario Bros 3 è stata venduta a 38.000 dollari. Quest’ultima è un altro pezzo raro per collezionisti: la parola “Bros” è stampata sulla sinistra della scatola, sopra la mano di Super Mario. Un punto dove è poco visibile e, infatti, Nintendo decise poi di spostarla sulla destra dove c’era più spazio. Infine, è stato venduto per 84.000 dollari un esemplare molto raro di Sega Pluto-02, un prototipo di console Sega (che non divenne mai prodotto) che avrebbe dovuto portare alla seconda generazione di Sega Saturn. Il progetto fu poi cancellato e il prototipo è oggi un pezzo da collezione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963