netflix smart tv Fonte foto: pixinoo / Shutterstock.com
APP

Che cos'è Netflix N-Plus

Netflix N-Plus è ancora un progetto non ben definito, ma potrebbe cambiare il volto della piattaforma aprendo ad una dimensione social e ai contenuti audio.

Dall’America arriva una notizia molto interessante per gli utenti di Netflix: la piattaforma di streaming starebbe lavorando ad una nuova funzione, o sezione, chiamata Netflix N-Plus. Lo si deduce da un sondaggio condotto da Netflix tra i suoi utenti negli Stati Uniti, all’interno del quale ci sono delle domande che riguardano proprio “N-Plus“.

Si tratterebbe, secondo il giornale online Protocol che ha diffuso per primo la notizia, di una funzione/sezione con contenuti aggiuntivi (da qui il “Plus“) descritta come un “futuro spazio online dove puoi imparare di più sugli spettacoli Netflix e su cose ad essi correlati“. Non si sa ancora esattamente cosa intenda Netflix per “cose ad essi correlati“, ma è probabile che si tratti di contenuti aggiuntivi non per forza in formato video: tra le ipotesi non mancano infatti i podcast, ormai molto alla moda come tutto il mondo che gira intorno all’audio. Non è la prima volta che Netflix produce contenuti aggiuntivi per i suoi utenti, ma se N-Plus dovesse arrivare veramente allora è possibile che questi contenuti divengano la regola. In più, e questa è forse la cosa più interessante, Netflix N-Plus avrebbe anche una dimensione “social.

Netflix N-Plus: le informazioni disponibili

Tra le informazioni su Netflix N-Plus che si possono estrapolare dal sondaggio c’è anche la possibilità per gli utenti di creare e condividere playlist personalizzate: in pratica gli utenti N-Plus potrebbero creare elenchi dei loro show TV e film preferiti e pubblicarli online, o condividerli con gli amici.

Ma nel sondaggio si legge anche che “Se gli spettatori non sono membri [di Netflix ], possono solo vedere un trailer per lo show“. Questo, in modo indiretto, si tradurrebbe in una grande pubblicità gratuita per Netflix proveniente dai suoi stessi utenti, che creano playlist e le pubblicano magari sui social facendo venir voglia di abbonarsi ai loro contatti sulle varie piattaforme.

Netflix N-Plus: non solo video

Altra cosa molto interessante del sondaggio riportato da Protocol è che tutto ciò non sarebbe disponibile solo per i video, ma anche per l’audio: si potrebbero creare playlist delle canzoni e nella musica presenti nei film o nelle serie TV.

Questo, però, prevederebbe un accordo commerciale tra Netflix e le major discografiche che, in fin dei conti, converrebbe a entrambe vista la dimensione social già descritta.

Netflix N-Plus: i contenuti aggiuntivi

Infine, sembrerebbe che Netflix N-Plus possa ospitare anche recensioni particolarmente valide fatte dagli utenti della piattaforma, anche in formato audio (podcast, quindi), e che possa persino essere utilizzata come canale di comunicazione tra Netflix e gli utenti per avere il loro feedback su produzioni ancora da terminare.

Ciò vorrebbe dire, in pratica, che gli utenti potrebbero dire la loro e spiegare a Netflix cosa vorrebbero vedere all’interno di un film o una serie TV.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963