Libero
clubhouse Fonte foto: Анна Маркина - stock.adobe.com
APP

Clubhouse aggiunge una funzione: cos'è Backchannel

Mentre tutti i concorrenti vanno verso le chat vocali, la prima app di chat vocali va verso la messaggistica istantanea.

Giuseppe Croce Giornalista

Peppe Croce, giornalista dal 2008, si occupa di device elettronici e nuove tecnologie applicate al mondo automotive. È entrato in Libero Tecnologia nel 2018.

C’è una sorpresa ad attendere gli utenti di Clubhouse. Si chiama Backchannel ed è un sistema di messaggistica che consente agli iscritti di inviare comunicazioni testuali, scavalcando la conversazione vocale che domina l’intera piattaforma e ricalcando, di fatto, i messaggi privati già presenti sulla maggior parte dei social.

Nato come social network completamente dedicato al formato audio, con stanze virtuali dedicate ai più disparati argomenti, Clubhouse estende il ventaglio delle funzionalità con un dettaglio molto atteso. Backchannel è stata annunciata poche ore fa attraverso un post sul blog ufficiale, nel quale già si parla di una versione aggiornata in arrivo nel futuro prossimo. La funzionalità può essere utilizzata da tutti, dagli organizzatori durante lo svolgimento degli incontri in programma con il pubblico o dai partecipanti stessi per scambiare idee e pareri; oppure, in maniera estemporanea, per entrare in contatto con amici e conoscenti esattamente al pari delle altre piattaforme.

Backchannel di Clubhouse, come funziona

Per accedere a Backchannel è sufficiente fare tap sull’icona con l’aeroplano nell’angolo superiore a destra dell’interfaccia dell’applicazione. In alternativa, è sempre disponibile lo swipe verso sinistra che permette di raggiungere la schermata e dare il via alla chiacchierata in compagnia.

Per avviare materialmente una comunicazione con uno specifico utente, basta poi effettuare un tap sull’icona a forma di penna e carta nell’angolo in alto a sinistra, procedendo con una ricerca per username. Se invece si ha già a disposizione il profilo di interesse, si può selezionare la medesima icona disposta accanto al pulsante “Follow“.

La chat può svolgersi sia tra due singoli che in gruppi per un massimo di 15 membri. L’aggiunta dei partecipanti è a discrezione del moderatore, così come la rimozione sebbene gli iscritti possano, ovviamente, abbandonare la conversazione in ogni momento. Nel caso in cui fosse presente una persona bloccata, l’utente viene avvisato prontamente in modo da decidere se rimanere nello scambio di messaggi o abbandonarlo.

Attualmente, la scelta di Clubhouse prevede l’opportunità di mandare e ricevere comunicazioni tra tutti gli iscritti. I contatti di coloro che non si seguono sono però archiviati in una casella differente, quella delle richieste. Dalle impostazioni è possibile bloccare questa possibilità, limitando i tentativi di contatto agli appartenenti alla cerchia dei "Follow".

Backchannel di Clubhouse, cosa manca?

Ci sono ancora delle feature assenti tra quelle proposte da Clubhouse, su cui il team di sviluppo si è già messo al lavoro. Per ora è impossibile cancellare le chat; a questo, poi, si aggiunge l’assenza di supporto per l’invio di immagini o video tramite le conversazioni di Backchannel (ma non dei link, che possono essere scambiati liberamente) e la mancanza delle emoji reaction ai messaggi.

Al momento, quindi, Clubhouse Backchannel non può essere considerata una vera e propria alternativa a WhatsApp.

Come anticipato nel blog, la piattaforma è già alle prese con il primo aggiornamento, quindi tanto potrebbe cambiare già nelle prossime settimane. Non resta che seguire e aspettare le nuove evoluzioni che verranno tirate fuori dal cilindro dell’app.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963