Libero
telegram premium Fonte foto: Telegram
APP

Come avere Telegram Premium col 30% di sconto

Prima di chiedersi se vale la pena spendere per avere Telegram Premium, c'è da chiedersi se è possibile spendere meno per Telegram Premium: la risposta è sì

Da quando Telegram ha annunciato ufficialmente la sua versione Premium, ricca di funzionalità aggiuntive rispetto a quella base (già ricchissima), in molti si chiedono se il prezzo dell’abbonamento mensile sia giustificato e se valga la pena spendere quei soldi per quelle funzioni in più. La risposta è chiaramente soggettiva, ma quello che è importante sapere prima di scegliere è che è possibile avere Telegram Premium pagandolo molto meno.

Il prezzo ufficiale di Telegram Premium per iOS e per Android è uguale: 5,99 euro al mese, cioè 72 euro all’anno. Forse è anche il prezzo giusto, nel senso che non è qualcosa di insostenibile a fronte di un servizio molto buono, che è giusto remunerare anche alla luce del fatto che, fino ad oggi, abbiamo usufruito gratis di Telegram e di tutti i suoi vantaggi. Pavel Durov, fondatore di Telegram insieme al fratello maggiore Nikolaj, sul suo canale ufficiale ha reso noto che se solo il 3% dei 700 milioni di utenti di Telegram passassero a Premium l’intera piattaforma sarebbe completamente ripagata, anche senza pubblicità. Ma, forse, prima di passare a Premium e spendere 5,99 euro al mese è il caso di provarla a 3,99 euro al mese.

Quanto costa veramente Telegram Premium

Il prezzo reale di Telegram Premium, cioè i soldi che vanno in tasca a Telegram, è di 3,99 euro e non 5,99 euro. I 2 euro di differenza sono la commissione trattenuta da Apple e Google, che prendono il 30% di ogni centesimo transato tramite l’App Store e il Play Store.

Poiché le app di Telegram per iOS e Android si scaricano, rispettivamente, da App Store e Play Store, allora Apple e Google, ogni mese, trattengono 2 euro dai 5,99 euro che diamo a Telegram per l’app Premium.

Se questa cosa non ci sta bene, però, abbiamo la possibilità di avere Telegram Premium senza pagare la commissione ad Apple e Google e farlo è facilissimo e sicuro. Telegram, notoriamente contraria alle posizioni di rendita di cui godono i due giganti, è diventata il primo esempio famoso di app che possiamo pagare, senza pagare Apple e Google.

Come abbonarsi a Telegram Premium a 3,99 euro

L’abbonamento a Telegram Premium si fa direttamente dall’app e non bisogna scaricare un’app diversa da quella tradizionale. Basta aprire le impostazioni generali dell’app e, scorrendo verso il basso, troveremo un’icona animata a forma di stella che ci invita a provare Telegram Premium.

Se toccheremo quell’icona, apriremo la pagina tramite cui è possibile fare l’abbonamento vero e proprio che, nella stragrande maggioranza dei casi, sarà un abbonamento da 5,99 euro perché l’app che stiamo usando è stata quasi certamente scaricata dall’App Store o dal Play Store.

Ma è possibile scaricare l’app di Telegram anche dal sito di Telegram (vi sconsigliamo, invece, gli store alternativi): basta andare su Telegram.org e poi su "App", dove troverete i link per Android e per iOS che non puntano, però, ai due store di Apple e Google.

In questo caso nulla dovrete ad Apple e Google se vi abbonerete alla versione Premium partendo dall’app scaricata dal sito Web ufficiale. L’importante, però, è ricordarsi di disinstallare l’app scaricata dallo store (se è già presente sullo smartphone) prima di scaricare e installare quella dal sito di Telegram.

L’app scaricata e installata dal sito, lo precisiamo, è irriconoscibile dall’altra (e, infatti, è proprio la stessa): si aggiornerà da sola e funzionerà esattamente allo stesso modo, senza alcuna differenza per l’utente.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963