Account Google Fonte foto: pixinoo / Shutterstock.com
HOW TO

Come cancellare la cronologia Google automaticamente

Google permette di cancellare automaticamente i dati che conserva sulle nostre abitudini. Per farlo sarà sufficiente cambiare un'opzione nel nostro profilo

1 Luglio 2019 - Una delle cose da fare spesso per mantenere al sicuro la nostra privacy è la cancellazione dei dati che Google raccoglie su di noi. Sia che usiamo solo il browser Chrome o una o più delle tante app di Google per smartphone Android e iOS, i dati che Big G raccoglie sul nostro conto sono veramente tantissimi. Molti di più di quanti si potrebbe pensare.

Questi dati Google li usa per offrirci pubblicità mirata (e questo è un vantaggio per Google) e servizi altamente personalizzati (e questo è un vantaggio per noi). Senza dubbio questa cosa rende la nostra esperienza online molto più completa, semplice e intuitiva, ma a costo di regalare a Google una mole impressionante di dati personali. Se non ci sta bene, quindi, periodicamente possiamo cancellare tali dati e guadagnare in privacy, perdendo in comodità. Tra l’altro, da alcuni mesi, esiste anche un metodo per cancellare automaticamente la cronologia di Google che ci permette di avere un buon compromesso tra un uso dei servizi Google in anonimo (scomoda ma più rispettosa della privacy) ed una esperienza classica, comoda e ricca di funzioni personalizzate.

Cancellare la cronologia di Google 

Per essere più precisi, possiamo dire a Google di cancellare i dati raccolti su di noi ogni tot mesi. Basta andare sulla pagina Le mie attività e cliccare su “Vai ad Attività web e app“. Attività Web e app è la funzionalità di Google che raccoglie, come dice il nome stesso, tutte le nostre attività sul Web (quindi sui vari siti che visitiamo) e fuori dal web (cioè su tutte le app di Google).

Se tale funzionalità è attivata abbiamo due possibili opzioni da scegliere: eliminare manualmente i dati (cioè la cronologia) delle nostre attività oppure cliccare su “Scegli di eliminare automaticamente”. A sua volta, da questa scheda possiamo scegliere “Conserva finché non elimino i dati manualmente” (cioè non cambia niente: dobbiamo cancellarli noi), “Conserva per 18 mesi” e “Conserva per 3 mesi“. Dopo aver selezionato la nostra scelta dobbiamo far click su “Avanti“.

Se abbiamo scelto 3 o 18 mesi Google ci mostrerà un elenco dei dati che sta per cancellare (cioè quelli raccolti più di 3 o 18 mesi fa). Se siamo d’accordo, premiamo “Conferma“. Questa opzione vale anche per il futuro: ogni giorno verranno cancellati i dati più vecchi di 3 o 18 mesi, in base alle nostre preferenze.

TAG: