fattura elettronica Fonte foto: Adobe Stock
HOW TO

Come emettere e inviare una fattura elettronica

Emettere e inviare una fattura elettronica è molto semplice con il gestionale amministrativo Libero SiFattura: ecco la guida

L’emissione e invio di una fattura elettronica potrebbe apparire complicato, ma utilizzando un gestionale amministrativo il compito diventa molto semplice. Utilizzando software come Libero SiFattura sarà possibile compilare, generare e inviare al Sistema d’Interscambio dell’Agenzia delle Entrate le proprie fatture elettroniche.

Proprio come gli altri software gestionali amministrativi in commercio, Libero SiFattura aiuta attività e professionisti a tenere in ordine tutta la documentazione relativa al proprio business e alla propria attività. Scegliendo il piano gratuito Basic di SiFattura si potranno generare fatture elettroniche, ma non inviarle. II piano a pagamento Lite a 29 euro l’anno più Iva consente invece di inviare un numero illimitato di fatture elettroniche a privati e aziende. Infine c’è il piano Pro, che a 49 euro l’anno consente l’invio di fatture elettroniche anche alla Pubblica amministrazione.

SiFattura: come emettere una fattura elettronica

Emettere una fattura elettronica con Libero SiFattura è davvero semplice. Tra le funzioni aggiuntive del gestionale, infatti, c’è la possibilità di utilizzare le anagrafiche dei clienti e i prodotti già precaricati per precompilare le fatture elettroniche e lasciare che sia il programma a fare i conti.

 

Dopo aver effettuato l’accesso al proprio account di Libero SiFattura, per emettere una fattura elettronica è necessario fare clic su Crea una nuova fattura dal menù in alto, seguendo il percorso: Menu > Nuova > Emissione > Fattura.

 

Assicurati che il campo Formato documento sia Fattura elettronica B2B per inviarla a un privato o a un’azienda, oppure Fattura elettronica PA per inviarla alla Pubblica amministrazione.

SiFattura precompila il progressivo e la data del documento, che potranno essere modificati a seconda delle proprie necessità. Il passo successivo è l’inserimento dei dati del cliente e dei dati dei prodotti. L’utente potrà poi aggiungere le informazioni sulle condizioni del pagamento, come scadenza e dettagli sul conto corrente, poi fare clic su Salva.

SiFattura: come inviare una fattura elettronica

Per chi ha sottoscritto un piano Basic gratuito, SiFattura consente solo la generazione della fattura elettronica. Per chi invece vuole anche inviarle automaticamente dal proprio gestionale a privati, aziende e Pubblica amministrazione attraverso il Sistema d’Interscambio dell’Agenzia delle Entrate, sarà necessario scegliere un piano a pagamento tra Lite, per l’invio di fatture B2B, e Pro per l’invio anche alle PA.

Vediamo passo dopo passo come inviare la fattura elettronica generata con Libero SiFattura.

 

Dopo aver salvato la fattura elettronica, questa sarà visibile nell’elenco delle fatture emesse. Tra i dati relativi alla fattura elettronica si vedrà un’icona con la scritta SDI in grigio: questo significa che la fattura non è stata ancora trasmessa. Per inviarla bisogna aprire il menu contestuale in alto a destra e fare clic su Trasmissione elettronica.

emissione fattura elettronica sifattura

 

In questo modo, la fattura viene inviata al Sistema d’Interscambio e la relativa icona SDI apparirà di colore giallo. Solo quando l’icona SDI diventa verde, allora la fattura elettronica è stata recapitata e il processo di emissione e invio è completato.

Crea e invia le tue fatture elettroniche facilmente!Scegli la comodità e la convenienza di Libero SiFattura

SCOPRI DI PIÙ

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963