Libero
SMART EVOLUTION

Come fare Digital Detox per disintossicarsi da smartphone e social

Da qualche tempo stanno aumentando in modo significativo i casi di patologie legate all'abuso di dispositivi elettronici, ecco perché diventa d'attualità il tema che proponiamo oggi.

Laura Fasano Divulgatrice e Content Creator di tecnologia

Siamo circondati ogni giorno da dispositivi di ogni tipo che rendono più semplici tanti aspetti della quotidianità, dagli smartphone ai dispositivi di smart home, dagli assistenti vocali a piattaforme digitali per qualsiasi servizio. Se da un lato la tecnologia può migliorare la nostra vita, per far sì che sprigioni tutto il suo potenziale occorre imparare a gestirla al meglio, anche staccando dal mondo digitale quando se ne sente la necessità.

Si chiama “digital detox" il periodo di tempo che scegliamo di dedicare ad attività lontane da social media e mondo digitale, per disintossicarsi dalla parte negativa di internet ed eliminare la stanchezza che ne deriva, risultando più consapevoli e presenti nella “vita offline".

Notifiche, raffiche di informazioni, streaming, email e social network occupano davvero tanto spazio e risorse nella nostra mente: ci colpiscono così numerose e velocemente da generare un fenomeno che gli psicologi hanno definito sovraccarico informativo, ovvero information overload.

Digital DetoxFonte foto: MisterGadget.Tech Shutterstock

Ecco alcuni consigli utili per iniziare a praticare un po’ di sano digital detox ogni giorno, ritagliando spazi di tempo personali o professionali privi dal rumore di notifiche e messaggi che catturano la nostra attenzione:

1. Disattivare le notifiche non necessarie

Ogni giorno, quasi senza rendercene conto, siamo bombardati da notifiche di persone, applicazioni e servizi che vogliono catturare la nostra attenzione. Se ci pensiamo bene, non tutte sono indispensabili (anzi la maggior parte non lo è).

Per ripulire il serbatoio della vostra attenzione, andate nelle impostazioni dello smartphone, cercate “notifiche" e disattivate quelle che non vi servono.

Vedrete che il vostro “rumore di fondo" e la vostra concentrazione inizieranno già a migliorare.

2. Limitare il numero di foto per godere dei momenti

Se amate fotografare i momenti più belli con il vostro smartphone vi sarà capitato di lasciarvi prendere la mano con il numero di fotografie, talvolta eccessivo senza motivo.

Per non esagerare possiamo porci due domande: questo scatto mi serve davvero? Avrò voglia di riguardarlo in futuro?

Proviamo a scattare solo 2 o 3 foto invece di 10 per ogni situazione che desideriamo immortalare. Miglioreremo così la qualità dei nostri scatti e aiuteremo anche la memoria del nostro telefono ad alleggerirsi, conservando solo immagini che vale la pena ricordare.

3 Rendere i social un posto più piacevole dove stare

Il tempo che trascorriamo sui social è prezioso, per questo dobbiamo provare a creare anche online, come nella realtà, un “ambiente" in grado di farci stare bene, informarci su ciò che ci appassiona, insegnarci cose nuove o semplicemente… divertirci! Nonostante spesso ci poniamo come osservatori passivi, dobbiamo ricordarci che possiamo cambiare ciò che vediamo sui nostri schermi e “educare" gli algoritmi a seconda delle nostre preferenze.

Per iniziare, occorre aprire i social network e scorrere l’home page o il feed: sicuramente ci sono cose che vorreste vedere e altre superflue o addirittura spiacevoli. Eliminate quest’ultime senza timore, vedrete che la qualità del vostro tempo online migliorerà.

Digital DetoxFonte foto: MisterGadget.Tech Shutterstock

4. Non guardare subito il telefono dopo il risveglio

Mettere in pratica questo consiglio non è semplice,  ma provarci potrà regalare soddisfazioni e migliorare il benessere personale.

Provate a svegliarvi e non guardare il telefono per almeno un’ora: la vostra mente potrà trattenere più a lungo i benefici rigenerativi della notte e la giornata inizierà in un modo diverso e più concentrato su di voi.

5. Utilizzare Benessere Digitale o Tempo di utilizzo sul vostro smartphone

I nostri device possiedono delle sezioni e diversi strumenti pensati appositamente per migliorare il modo in cui li utilizziamo e per aumentare la nostra consapevolezza a riguardo.

Si chiamano Benessere Digitale su Android e Tempo di utilizzo su iOS e ci danno una panoramica sul tempo passato davanti allo schermo in termini di attività e ore, con diverse funzioni per gestire meglio il nostro tempo. Non avrete bisogno di installare nulla, avete già tutto questo a vostra disposizione.

Esistono tanti altri piccoli accorgimenti che potete mettere in pratica per fare digital detox, in questo articolo abbiamo iniziato dalle basi. Mettendo in pratica questi consigli potrete imparare a gestire meglio il vostro tempo online, valorizzandone la qualità e non la quantità.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963