fare-soldi-instagram Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come guadagnare con Instagram

Le aziende sono sempre più interessate ai cosiddetti “micro-influencer” su Instagram, ovvero quegli utenti con una lista di seguaci tra i 50K e i 200K

Uno dei lavori che ha avuto più successo negli ultimi anni e che interessa milioni di persone, che vorrebbero intraprendere la stessa carriera, è l’influencer su Instagram. Come dice la parola stessa, si tratta di professionisti che, grazie a un seguito di follower molto ampio, costituto da molte migliaia di persone, sono in grado di influenzare le opinioni, i gusti e persino gli acquisti del loro pubblico.

Per capire quanto valga questo business (e quanto varrà) basti pensare che, secondo una stima di Mediakix, Instagram può rappresentare per gli utenti un’industria da 500 milioni di dollari. Ed entro il 2020 queste cifre saliranno ulteriormente superando i 5 miliardi e sfiorando i 10 miliardi di euro. Si tratta di numeri e opportunità enormi. E le aziende sono sempre più interessate a questa nuova forma di pubblicità social.

Non sono solo i cosiddetti VIP ad attirare i grandi e piccoli marchi ma anche quelli che vengono definiti come “Micro-influencer”, ovvero quegli utenti di Instagram che hanno dei follower compresi tra i 50mila e i 200mila. Anzi spesso e volentieri questi sono più ricercati dalle aziende e anche meglio pagati.

Proprio grazie al potere di persuasione che hanno sul loro pubblico, sono diventati uno strumento pubblicitario preziosissimo per le aziende. Oggi non solo i grandi brand si avvalgono della collaborazione degli influencer, ma anche le aziende più piccole, che si sono rese conto che spesso questo tipo di advertising si rivela un investimento più remunerativo di quelli tradizionali.

Quello che forse vi state domandando è come si diventa influencer e come si possono guadagnare soldi attraverso Instagram. Vediamolo punto per punto.

Come si diventa influencer e come iniziare a guadagnare su Instagram

A differenza di ciò che spesso si pensa, diventare un influencer non è affatto facile e chi ha successo non ha avuto solamente fortuna.
Certo, è possibile che in alcuni casi un singolo colpo di genio abbia portato uno sconosciuto al successo, ma è altrettanto probabile quanto trovare per strada un biglietto della lotteria vincente.

Spesso, dietro a un influencer ci sono mesi, se non anni, di lavoro: uno dei metodi più efficaci per ottenere molti follower, come 100.000 follower , è la costanza. Pubblicare diverse fotografie o video al giorno senza annoiare il proprio pubblico e, al contrario, interessandolo, è fondamentale, ma può essere un lavoro molto faticoso e, in alcuni casi, oneroso.

Se, per esempio, vi occupate di moda, potreste dover acquistare molti capi per poterli presentare e recensirli. Certo, arriverà il momento in cui vi verranno inviati gratuitamente in cambio di una recensione e ci sarà anche il giorno in cui la vostra recensione sarà retribuita, ma potrebbe passare molto tempo.
Quindi, mettetelo in conto: più volete diventare famosi, più dovrete lavorare e, probabilmente, investire.

Perché gli influencer su Instagram godono di fiducia?

In realtà si tratta di un meccanismo inconscio del nostro cervello: una delle leve di persuasione più forti è la riprova sociale. Ovvero, se so che una persona si fida di un influencer, sarò molto più propenso a fidarmi anch’io. Se un influencer ha migliaia di fan, quindi se tanta gente si fida di lui o di lei, sarò tentato a maggior ragione di credere che valga la pena di fidarsi.
Si tratta di una specie di circolo virtuoso: più un influencer ha follower, più è facile che ne acquisti di nuovi e che riesca a influenzare le opinioni, i gusti e gli acquisti di chi lo segue e, quindi, che riesca a fare soldi con Instagram in modo “semplice”.

Quanto si può guadagnare con Instagram?

Non è facile rispondere a questa domanda perché molto dipende dalla quantità di follower di un influencer e dal tipo di attività che svolge.
Ci sono persone che svolgono questa attività per hobby e si accontentano di ricevere gratuitamente prodotti da recensire.
Chi invece svolge questa attività a livello professionale può chiedere un compenso in base al numero di follower: chi ne ha almeno 50K può chiedere tra i cinquecento e i millecinquecento euro per una sola fotografia, mentre i migliori profili Instagram arrivano a pretendere compensi fino ai nove-diecimila euro per un solo scatto.

Quanti follower servono per monetizzare con Instagram

La regola del “più follower più soldi” non vale, perché uno degli aspetti fondamentali è che i follower siano “attivi”. Cosa significa? Che interagiscono davvero con te, che mettono Like, che ripostano le tue foto, che ti taggano nelle Stories, per fare qualche esempio. Il numero di follower, comunque, dipende da diversi fattori: prima di tutto dal prodotto che vuoi vendere (se di nicchia o meno), da quanto coinvolgi i tuoi seguaci e dal tipo di monetizzazione.

Guadagnare con Instagram: ecco come fare

Sono diversi i modi per fare soldi su Instagram, ecco quali sono:
– Vendere prodotti dal tuo account a prezzi più alti di quelli di vendita
– Condividendo post per i Brand che hanno quale target i follower che ti seguono
– Facendo affiliation marketing e ottenendo una percentuale sui prodotti che vengono acquistati dagli utenti che hanno utilizzato un codice sconto suggerito da te
– Vendendo delle foto.

Ricorda, però, che non sarà semplice e che per avere successo dovrai essere tenace, intraprendente e, soprattutto, paziente.

Contenuti sponsorizzati