instagram-post Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Instagram: come taggare i prodotti da vendere nelle Stories

Dalle prossime settimane i Creators potranno mettere in vendita prodotti all'interno di Storie e Post. Ecco come aggiungere tag Shopping ai propri post

3 Maggio 2019 - La metamorfosi di Instagram in una piattaforma di e-commerce sembra ormai essere completata. Come annunciato nel corso di F8, la conferenza per gli sviluppatori organizzata annualmente da Facebook, a partire dalla prossima settimana i cosiddetti Creators (influencer, VIP e marchi del mondo della moda) potranno mettere in vendita prodotti dai loro account.

La sperimentazione del Checkout partirà dagli Stati Uniti con una ristretta cerchia di personalità, per poi espandersi nel resto del mondo nelle prossime settimane e nei prossimi mesi. Come accennato, i primi a poterla utilizzare saranno gli influencer d’Oltreoceano, che presto potranno postare Storie brandizzate inserendo un apposito tag per facilitare il processo di acquisto dei prodotti che indossano e sponsorizzano.

Taggare i prodotti su Instagram: chi può farlo

Attualmente per usare il Tag Shopping su Instagram occorre avere un profilo business, ma ciò non basta. Bisogna anche superare dei requisiti. Per esempio, è necessario avere una pagina Facebook collegata e seguire una procedura per fare la configurazione. Questo particolare è fondamentale perché dal Pannello di Gestione Inserzioni si gestiscono le campagne di entrambi i social network. Dopo che l’account viene abilitato da Instagram (è necessario vedere chiaramente la scritta “shopping” nelle Impostazioni), allora è possibile taggare prodotti sia nei normali post che nelle Storie.

Come taggare prodotti nelle Storie di Instagram?

Per iniziare occorre fare tap nell’icona per creare la Storia. Dopo averla creata, occorre selezionare l’adesivo presente nell’elenco di funzioni (lo trovi insieme alle Gif, gli hashtag, alle emoticon e così via). Lo sticker può essere spostato nella foto o nel video, in modo da posizionarlo proprio sopra il prodotto da promuovere. Inoltre, è possibile taggare più prodotti.

Dopo aver selezionato l’adesivo, occorre fare lo stesso con il prodotto presente nel proprio catalogo online. Il catalogo prodotti deve essere gestito tramite la vetrina di Facebook, in cui possono essere aggiunti nuovi prodotti, da linkare poi su Instagram. Dopo aver taggato tutti i prodotti nella Storia, si può procedere alla pubblicazione.

Come viene visualizzato il tag dall’utente?

Ogni prodotto taggato sia in un post che in una Storia viene segnalato dall’icona di una shopping bag. Toccandola viene visualizzato subito un messaggio che invita l’utente a scoprire più dettagli sui prodotti in vendita all’interno del post o della Storia. Se dovesse esserci qualcosa che ci interessa, potremo concludere l’acquisto direttamente nell’app, senza che sia necessario uscire dalla piattaforma socia.

Novità: anche gli account personali potranno taggare prodotti

Mark Zuckerberg durante la conferenza F8 del 2019 ha annunciato che presto questa funzione verrà introdotta anche negli account personali, e non solo in quelli aziendali. Però l’opzione non sarà aperta a tutti ma solo ai profili di successo, ovvero quelli degli Influencer. Per il momento il CEO di Facebook ha annunciato che è già pronta una lista di celebrità che potranno usare in anteprima il Tag Shopping su post e Storie. Tra questi c’è anche l’italiana Chiara Ferragni. Non resta che rimanere aggiornati e seguire gli influencer per scovare in anteprima il tag shopping sui loro profili e vedere come funziona.

Contenuti sponsorizzati