computer-mac Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come nascondere file e cartelle nel Mac

Sebbene all’apparenza possa sembrare un po' complicato, alla fine per nascondere i file dal Mac bastano pochi e veloci passaggi. Ecco cosa fare

Condividete spesso il vostro caro e prezioso Mac con altre persone in casa o in ufficio? Bene, i vostri dati personali sono sotto il tiro di occhi indiscreti. Eppure esiste un trucco molto efficace per proteggersi dai ficcanaso: provare a nascondere i file e le cartelle salvati nel computer di Apple.

Il metodo, che tra poco illustreremo, permetterà di tenere alla larga i curiosi dai dati presenti sui Mac. Sebbene all’apparenza possa sembrare un tantino complicato – lo è, se comparato alla tecnica con cui è possibile far “scomparire” file e cartelle su Windows – alla fine metterlo in pratica sarà molto semplice. È sufficiente imparare come fare. E credeteci, il meccanismo richiede pochi e facili comandi. Una roba da ragazzi anche per le persone che hanno poca dimestichezza con i computer prodotti dall’azienda con sede a Cupertino. La procedura non cancellerà i file o le cartelle, ma li nasconderà semplicemente. E solo i proprietari sapranno della loro esistenza. Ecco cosa fare.

Come nascondere i file e le cartelle

Per prima cosa si dovrà aprire il Terminale del Mac. Premete il tasto “Comando” (CMD) più quello per lo spazio e scrivete nella successiva finestra la parola Terminale. A questo punto, per avviare il centro di comandi nel computer di Apple, cliccate su invio.

Entriamo ora nella fase più importante in cui dovrete prestare particolare attenzione. Nel Terminale digitate il comando chflags hidden, ma non cliccate su Invio.

Una volta aver fatto ciò, trascinate un file o una cartella nella finestra del programma e solo adesso cliccate sul tasto Enter. Dopo aver eseguito la procedura, se tutto è andato a buon fine, i contenuti da nascondere spariranno dal vostro Mac.

Come visualizzare i file nascosti

E per visualizzare i file e le cartelle nascoste? Ci sono diversi modi. Il più rapido è riaprire nuovamente il terminale e scrivere queste stringe di caratteri: defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles TRUE e premere invio e poi killall Finder e cliccare ancora su Enter.

La procedura non annulla il comando che permette di nascondere i file e le cartelle, ma consente all’utente di far “riapparire” i contenuti solo momentaneamente.

Per disattivare la funzione in maniera definitiva bisogna ancora una volta utilizzare il Terminale e inserire il comando chflags nohidden e trascinare, come fatto prima, la cartella o i file nascosti. Premete invio e tutto tornerà come prima.

Contenuti sponsorizzati