HOW TO

Come si effettua il reset su smartphone Samsung

In questo articolo ti forniremo una guida completa su come resettare il tuo smartphone Samsung. Scopri quali operazione si devono effettuare per ripristinarlo.

Arriva sempre, prima o poi, il momento in cui lo smartphone Samsung inizia ad avere qualche problema: forse è troppo pieno di applicazioni e dati, forse si blocca facilmente, oppure inizia ad andare troppo lentamente, tanto che anche solo mandare un messaggio richiede tempi infiniti. Per chi si trova in questa situazione può essere utile sapere come resettare il Samsung. Innanzitutto è bene sapere cosa significa effettuare un reset.

Cosa significa resettare un Samsung

Quella del reset è un’operazione che cancella completamente ogni dato salvato, ogni applicazione o documento, e annulla le impostazioni applicate nel tempo, riportando tutto a com’era quando il telefono è uscito dalla fabbrica. Per questo viene denominato “factory reset”. Resettare il Samsung è quindi un sistema che consente quindi di ripulire l’apparecchio, eliminando eventuali malware o virus che potrebbero averlo infettato, ma anche di risolvere gli eventuali conflitti di software.

Resettare un telefono Samsung: Le operazioni preliminari

Prima di dare il via all’operazione di resettare il telefono Samsung, sarà importante effettuare un lavoro di salvataggio dei dati presenti sulla memoria: fotografie, documenti, video e animazioni, che non si vogliono perdere. Si dovrà quindi collegare il telefono a un PC per salvare su disco tutti i dati, oppure si potranno sfruttare dei servizi cloud di Google, presenti sui dispositivi Android, che consentono di salvare le proprie cose quasi in tempo reale. Infine esistono numerose applicazioni che consentono di effettuare un salvataggio dei dati: c’è ad esempio il noto Google Foto, oppure Easy Backup & Restore, o ancora Titanium Backup. Se invece si desidera conservare le chat di Whatsapp sarà sufficiente trasferirle su Google Drive. Da non dimenticare poi la sincronizzazione dei propri contatti con la rubrica di Gmail, in modo da poterli sempre recuperare in qualsiasi momento.

Prima di resettare il telefono Samsung

Un’altra operazione da fare prima di resettare il telefono Samsung è verificare che i problemi non siano legati a problemi di virus o malware. Per questo è bene fare una prova scaricando un antivirus per Android ed eseguendo una scansione del sistema. Se neppure questo funziona, non rimane che la soluzione finale: il reset.

Come si resetta un Samsung

A questo punto bisogna capire come si resetta un Samsung e quali sono le operazioni da fare. Bisogna innanzitutto accedere al menu impostazioni cliccando sull’icona a forma di ingranaggio presente nella home screen e selezionare la voce “Backup”. A questo punto si clicca su “Ripristina dati di fabbrica”, quindi si clicca su “Ripristina dispositivo” e infine su “Elimina tutto”. In questo modo lo smarphone si riavvierà, dando il via a una procedura di ripristino di Android, che durerà circa una ventina di minuti. A questo punto sarà necessario riconfigurare il telefono. In questo caso il contenuto di una eventuale scheda esterna di memoria non verrà toccato, a meno che non si scelga di formattarlo. Se la procedura non dovesse funzionare o fosse necessario capire come si resetta un Samsung bloccato, ecco che esiste anche l’hard reset del dispositivo.

Si tratta di una procedura con cui viene forzato lo spegnimento del telefono, e si utilizza un software, chiamato Recovery, per effettuare il reset di Android. Si dovrà dapprima forzare lo spegnimento del telefono, tenendo premuto il tasto di accensione. A questo punto il dispositivo andrà riacceso tenendo premuti i tasti “Volume +”, “Power” e “Home” finché non compare il menu della Recovery. A questo punto, spostandosi con il tasto “volume”, ci si dovrà spostare sull’opzione wipe data/factory reset e selezionarla premendo il tasto “power”. A questo punto si dovrà confernare e attendere che il reset venga portato a termine. Infine si dovrò riavviare il telefono cliccando su “reboot system now” dal menu della Recovery.

Resettare la scheda di memoria esterna del Samsung

Oltre a sapere come resettare un Samsung, si può decidere di formattare anche la sua memoria espandibile. Innanzitutto si dovrà impostare la stessa come memoria primaria, quindi ci si dovrà recare sul menù “Impostazioni” e cliccare su “Archiviazione e USB” e successivamente su”Scheda SD di Android”. A questo punto sarà necessario cliccare sui tre puntini che compaiono in alto a destra e selezionare “Formatta come memoria portatile”. In questo modo la memory card tornerà a essere memoria secondaria e verrà ripulita.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963