Libero
macbook air Fonte foto: megaflopp / Shutterstock
APPLE

Come sarà il nuovo MacBook Air e quando arriva

Il 2022 sarà l'anno del nuovo MacBook Air, un modello di successo per il quale si prospetta un corposo aggiornamento estetico e tecnico di cui si sa già molto

Apple prosegue dritta sulla strada della rivoluzione inaugurata sul finire del 2020, quando l’azienda di Cupertino riuscì a lasciare di sasso il mondo tecnologico – affare tutt’altro che semplice – presentando i chip Apple Silicon “fatti in casa“, di cui M1 è stato il primo, sorprendente, esponente.

Si è andati avanti di recente con i chip M1 Pro ed M1 Max per i nuovi MacBook Pro, e si andrà avanti nel 2022 con l’atteso aggiornamento per uno dei prodotti più venduti dei listini Apple, ossia MacBook Air. Il portatile super leggero della Mela è stato uno dei primi a sposare la rivoluzione Apple Silicon M1 e, allo stesso modo, sarà uno dei primi ad essere equipaggiato con il suo successore, l’Apple Silicon M2. Di fianco alle novità di natura tecnica, i rumor prevedono una corposa ristrutturazione del progetto, con un marcato cambiamento estetico che vedrà pure l’introduzione di diverse colorazioni per la scocca.

MacBook Air 2022, le novità estetiche

Continueremo a chiamarlo MacBook Air fino a quando una comunicazione ufficiale non ci suggerirà di fare diversamente, ma le prime indiscrezioni sul portatile ultra leggero della Mela vedono un cambio di denominazione all’orizzonte: MacBook Air potrebbe chiamarsi semplicemente MacBook.

Un cambiamento epocale, così come quello previsto per la conformazione della macchina, che dopo anni di struttura “a cuneo", con la parte verso l’utente più sottile rispetto alla zona della cerniera che dovrebbe lasciare il posto ad una soluzione più tradizionale come quella vista sui nuovi MacBook Pro.

L’intero telaio del prossimo MacBook Air, quindi, dovrebbe avere lo stesso spessore, comunque più contenuto (come il peso) rispetto a quello degli ultimi “Pro" per via della mancanza del sistema di raffreddamento attivo. Dai MacBook Pro invece il prossimo MacBook Air dovrebbe mutuare la tacca sullo schermo, il cosiddetto notch che integra la fotocamera per videochiamate e conferenze che si dice possa essere la medesima a 1080p.

MacBook Air dovrebbe essere il laptop più “allegro" di Apple: attese infatti per il telaio le colorazioni pastello che contraddistinguono i recenti iMac da 24 pollici con chip M1.

MacBook Air 2022, le novità tecniche

A proposito di chip, sul prossimo MacBook Air è atteso il chip M2, al quale spetterà il compito poco invidiabile di elevare il rapporto tra alte prestazioni e bassi consumi che sull’attuale M1 è ancora da riferimento.

Probabilmente per contenere il più possibile lo spessore, la filosofia ben orientata al futuro con la sola presenza di ingressi Thunderbolt / USB-C dovrebbe contraddistinguere anche il prossimo MacBook Air, nonostante sulla variante Pro Apple sia tornata sui suoi passi reintroducendo gli ingressi che i clienti desideravano da tempo.

Abbandonata la Touch Bar su questi ultimi, Apple non avrebbe alcuna intenzione di introdurla sui prossimi MacBook Air, i quali continueranno ad avere una tastiera tradizionale con i tasti funzione vicino lo schermo di dimensioni standard. Tornerà il connettore di ricarica magnetico MagSafe, probabilmente con la ricarica rapida sulla quale, tuttavia, non ci sono ancora informazioni.

I bene informati ritengono che il prossimo MacBook Air avrà uno schermo con tecnologia mini LED, che garantisce colori migliori e bassi consumi di energia, senza però la tecnologia ProMotion dei MacBook Pro che eleva la frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz. Il debutto è previsto per metà 2022.

Libero Annunci

Libero Shopping

Servizi di Libero

Libero Mail

Usa una mail unica!Con Libero Mail gestisci tutti i tuoi account da
una sola casella. E tante altre funzionalità per te!

SCOPRI DI PIÙ

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963