Libero
poco c40 Fonte foto: Poco
ANDROID

Come saranno Poco C50 e Poco X5

Il Poco C50 dovrebbe presto essere annunciato per il mercato indiano, mentre Poco X5 sta facendo il solito giro di certificazioni che ne preannunciano un lancio imminente

Doveva essere lanciato in India a novembre ma per qualche sconosciuto motivo il suo debutto è stato posticipato al 3 gennaio, sempre e solo (al momento) per il mercato indiano. Stiamo parlando dello smartphone Poco C50, un modello di fascia bassa che però Xiaomi, proprietaria del marchio Poco, descrive come rivoluzionario.

Poco C50, cosa sappiamo

Nel descrivere questo Poco C50 Xiaomi ci offre anche alcuni dettagli, anche se non prettamente tecnici. Lo smartphone, stando alle dichiarazioni del marchio cinese, offrirà "prestazioni stellari della fotocamera e un’esperienza multimediale coinvolgente". Al tempo stesso sarà in grado di offrire "una lunga durata della batteria con un design elegante".

Come tutto questo sia possibile, come detto non è ancora stato svelato. Ma, a pochi giorni dal suo debutto ufficiale è quasi certo che Poco (o Xiaomi) cominceranno a rivelare qualche informazione tecnica in più per far crescere le aspettative, scegliendo, come sempre, i vari social network cinesi per rendere pubbliche tali notizie.

Poco X5 5G, continuano le certificazioni

Un modello Poco sicuramente tra i più attesi è Poco X5 5G che negli ultimi tempi sta completando il suo giro di certificazioni per poter essere venduto nei Paesi che rilasciano tali attestati di conformità. Dopo le certificazioni BIS (Bureau of Indian Standards) indiana e FCC (Federal Communications Commission) americana l’ultima in ordine temporale arriva dalla NTBC (National Broadcasting and Telecommunications Commission) tailandese che lo inserisce tra i suoi elenchi con un nome di modello diverso (2211317PG) da quelli comunicati dai precedenti enti certificatori.

Al momento manca la certificazione che è necessaria per vendere un dispositivo non prodotto nel Vecchio Continente nei Paesi della Comunità Europea. Questa certificazione potrebbe essere rilasciata in un secondo momento, ma lascia presagire che il Poco X5 5G al lancio (non è chiaro quando) non verrà proposto in Europa.

La certificazione della NTBC non rivela nulla di nuovo. Dalle poche notizie trapelate fino ad oggi del Poco X5 5G sappiamo che questo smartphone sarà dotato di connessione Wi-Fi dual-band e che sarà, ovviamente, compatibile con le reti 5G. Inoltre verrà fornito con l’interfaccia proprietaria MIUI 14, il che potrebbe suggerire che uscirà dalla fabbrica con Android 13 preinstallato. Altre voci sul Poco X5 5G parlano della presenza di un pannello LCD IPS con frequenza di aggiornamento pari a 120 Hz, mentre sotto il cofano dovrebbe essere installato un SoC Qualcomm Snapdragon 778G+.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963