Libero
HOW TO

Come telefonare gratis negli Stati Uniti e in Canada

Chiamare gratis negli Stati Uniti e in Canada è oggi possibile e ci sono diversi metodi per effettuare telefonante verso l'estero senza pagare

chiamare gratis usa canada Fonte foto: fizkes / Shutterstock.com

Telefonare gratis all’estero oggi è molto più semplice rispetto al passato e chiamare gli Stati Uniti o il Canada non richiede più una spesa significativa per ogni minuto di conversazione. Resta comunque fondamentale valutare, con attenzione, le opzioni disponibili per assicurarsi la possibilità di chiamare senza pagare negli USA oppure in Canada. Vediamo, quindi, quali sono le migliori opzioni disponibili per telefonare gratis negli Stati Uniti e in Canada in questo momento.

Tariffe mobile con chiamate internazionali incluse

La prima opzione da considerare per telefonare gratis negli Stati Uniti e in Canda è legata alla possibilità di attivare una tariffa mobile con minuti inclusi verso l’estero. Oggi tutti hanno bisogno di una tariffa per il proprio smartphone, in modo da poter contare su minuti, SMS e Giga ogni mese.

Alcuni operatori (come Iliad, Fastweb, TIM, Vodafone e WINDTRE) includono nelle proprie offerte, senza costi aggiuntivi, anche minuti verso l’estero e, in molti casi, verso fissi e mobili (oppure solo fissi) negli USA e in Canada.

Attivando una tariffa di questo tipo, quindi, è possibile telefonare gratis in USA e Canada (o sarebbe meglio dire “senza costi aggiuntivi” oltre al canone dell’offerta mobile, necessaria comunque per usare lo smartphone in Italia).  In questo modo è anche possibile chiamare nascondendo il numero di cellulare.

Da non sottovalutare anche la possibilità di attivare un abbonamento per la connessione Internet casa con linea telefonica inclusa e con chiamate illimitate verso l’estero. Diversi operatori includono questo tipo di chiamate senza costi extra.

App per chiamate tramite Internet

Telefonare gratis negli Stati Uniti e in Canada diventa ancora più facile grazie alle app per chiamare tramite Internet. Poter effettuare chiamate con WhatsApp oppure con Telegram o con Messenger semplifica tantissimo la vita.

In questo modo, infatti, si eliminano le “barriere” tra gli Stati e chiamare all’estero diventa ancora più facile. C’è un solo vincolo da considerare: le chiamate tramite app richiedono che chi riceve la chiamata sia connesso a Internet. Si tratta di un piccolo vincolo che, al giorno d’oggi, non dovrebbe creare particolari problemi.

Telefonare gratis con Skype

Skype è un’app chiamare e videochiamare che consente, come visto nel paragrafo precedente, di effettuare chiamate su Internet. Con Skype, però, è possibile chiamare anche numeri fissi e mobili, acquistando credito Skype e/o attivando opzioni che prevedono un pagamento mensile.

Con Skype è possibile attivare un abbonamento mensile per avere minuti illimitati verso fissi e mobili in Nord America (e, quindi, anche USA e Canada). Il costo è di 6,63 euro al mese ma c’è un mese di prova gratuita da sfruttare.

Grazie a quest’opzione, quindi, è possibile chiamare gratis negli USA e in Canada utilizzando Skype. Il piano in questione considera come “minuti illimitati” un bundle di 2.000 minuti al mese. Esaurito questo bundle, le chiamate costeranno 39 centesimi al minuto.