whatsapp-consumo-dati Fonte foto: Mr.Whiskey / Shutterstock.com
HOW TO

Come usare WhatsApp senza consumare troppi dati

WhatsApp consuma molti dati della propria connessione mobile e molto spesso si finiscono i giga prima del rinnovo mensile. Ecco come risparmiare i dati

28 Febbraio 2018 - WhatsApp oltre a occupare molto spazio sulla memoria dello smartphone, incide profondamente sulle soglie della propria connessione dati mobile. A meno che non abbiamo un abbonamento (quasi) illimitato, nella maggior parte dei casi si finisco i giga a disposizione prima del rinnovo mensile. Cosa fare per non consumare troppi dati con WhatsApp? È necessario cambiare alcune impostazioni dell’applicazione di messaggistica che sono attive di default e consumano molti dati.

In particolar modo è necessario cambiare le opzioni che riguardano il download automatico delle immagini e dei video che si ricevono sull’applicazione di messaggistica istantanea. Nonostante WhatsApp utilizzi un algoritmo di compressione che riduce enormemente il peso dei contenuti multimediali, se si scaricano 10-15 video al giorno, difficilmente si arriverà a fine mese con i giga ancora disponibili. La procedura da seguire è molto semplice e bastano meno di cinque minuti per poter consumare meno dati con WhatsApp. Ecco come fare.

Disattivare le opzioni per il download automatico

Di default WhatsApp scarica in automatico tutti i file che si ricevono nelle conversazioni. Immagini, video, audio e documenti. Questa funzione può essere sicuramente molto utile, ma è il problema principale per quanto riguarda il consumo dei giga del nostro abbonamento telefonico. Dalle impostazioni dell’applicazione è possibile cambiare alcune opzioni in modo da scaricare solamente i contenuti che ci interessano. Per farlo è necessario lanciare l’applicazione, premere sull’icona in alto a destra con tre puntini verticali e poi premere su Impostazioni. Si aprirà una nuova scheda e si dovrà premere su “Utilizzo dati e archivio”. Nella finestra successivo ci sarà la sezione Download automatico e tre diverse impostazioni: “Quando utilizzi la rete mobile”, “Quando connesso traite Wi-Fi”, “Quando sei in roaming”. Bisogna premere su “Quando utilizzi la rete mobile” e dal menu a scomparsa è necessario togliere la spunta a “Foto”; “Audio”; “Video” e “Documenti”. Alle altre due impostazioni possiamo lasciare anche tutto come sta.

Ridurre il traffico delle chiamate WhatasApp

L’introduzione delle chiamate e delle videochiamate su WhatsApp non ha fatto altro che aumentare il consumo della rete dati. Ma anche in questo caso è possibile cambiare un’impostazione per salvare i giga del proprio abbonamento dati. Lanciando l’applicazione, si dovrà premere l’icona con tre puntini verticali in alto a sinistra, poi su “Utilizzo dati e archivio” e infine attivare la spunta di fianco alla voce “Consumo dati ridotto”.

Contenuti sponsorizzati