whatsapp-trucco Fonte foto: Chonlachai / Shutterstock.com
HOW TO

WhatsApp, come scoprire quanto spazio occupano le chat

Le conversazioni e i messaggi ricevuti su WhatsApp possono saturare in poco tempo la memoria dello smartphone, ecco come rimediare grazie a questa funzione

18 Settembre 2017 - WhatsApp nella sua versione beta per Android sta implementando all’applicazione una nuova funzionalità che permetterà agli utenti di gestire l’archiviazione delle varie chat sul telefono. Si tratta di una caratteristica che è già disponibile per gli utenti che usano l’app per la messagistica su iPhone.

In pratica la nuova funzione per il controllo dello spazio d’archiviazione occupato dalle chat ci consente di verificare lo storage attualmente necessario per salvare sullo smartphone tutte le nostre conversazioni attive su WhatsApp. Per riuscire ad utilizzare questa caratteristica dovremo prendere lo smartphone e andare su Google Play Store, se abbiamo un telefono Android, oppure su App Store, se possediamo un iPhone. Nel negozio delle applicazioni nella barra di ricerca scriviamo WhatsApp e una volta raggiunta la pagina dedicata all’applicazione clicchiamo su Aggiorna. Solo l’ultimissima versione dell’app per la messagistica di Facebook, infatti, permette il controllo e la gestione delle chat.

Come funziona

Dopo l’aggiornamento dell’applicazione andiamo su Impostazioni, quindi clicchiamo nella sezione Utilizzo dati e infine su Utilizzo Archiviazione. A questo punto l’applicazione caricherà tutte le chat con i nostri contatti, e poi ci mostrerà lo spazio che ciascuna conversazione sta occupando. Inoltre questo servizio ci consente anche di sapere quali gruppi o chat singole occupano più spazio rispetto alle altre. Se clicchiamo su una singola conversazione avremo diverse informazioni dettagliate, come ogni tipo di messaggio inviato o ricevuto, inclusi messaggi di testo, schede di contatto condivise, posizioni, immagini, GIF, video, messaggi audio e documenti. A questo punto con un semplice tocco è possibile decidere se eliminare tutto o solo i contenuti multimediali oppure esclusivamente i messaggi di testo. Si tratta di una funzione molto utile soprattutto a coloro che gestiscono molti gruppi con amici. Gruppi dove vengono inviati ogni giorno diversi contenuti multimediali che in breve tempo possono saturare la memoria del nostro smartphone.

Contenuti sponsorizzati