postepay Fonte foto: Yannick Morelli / Shutterstock.com
HOW TO

Come verificare credito PostePay

Vuoi conoscere il saldo della tua carta PostePay? Esistono diversi modi: ufficio postale, app, sito ufficiale e anche procedimento senza conoscere il PIN

Verificare il credito PostePay significa controllare a quanto ammonta l’importo disponibile sulla carta prepagata fornita da Poste Italiane: è una delle operazioni più comuni, perché consente di capire quanti soldi si possono ancora spendere. Questa verifica si effettua soprattutto prima di fare un acquisto online o in negozio.

I procedimenti che troverai in questo articolo valgono per tutti i tipi di carta: PostePay normale, PostePay Connect, PostePay IoStudio e la PostePay Evolution. Per fare la verifica non è indispensabile avere uno smartphone, infatti è possibile recarsi presso un ufficio postale oppure un ATM Postamat e digitare il PIN della carta. Se invece si vuole velocizzare la procedura, si può consultare l’area riservata online oppure scaricare l’app Postepay. Insomma, le procedure sono davvero tante, ed esiste una soluzione anche per chi non si ricorda il proprio codice PIN. Ecco tutte le alternative disponibili.

Sapere il credito PostePay

Il primo modo per conoscere il credito della prepagata è recarsi presso uno dei tanti ATM Postamat disponibili sul territorio. Inserendo la tessera, basterà seguire le indicazioni sullo schermo e richiedere il Saldo. Naturalmente prima di sapere l’importo, sarà obbligatorio digitare il PIN. Questo codice è fondamentale per mantenere riservata questa e tutte le informazioni dell’utente, inclusa la possibilità di prelevare denaro.

In alternativa, è possibile recarsi in un ufficio postale e presentare la PostePay. Il servizio è offerto gratuitamente a tutti i clienti Poste Italiane. In questo caso, oltre al PIN occorre fornire il proprio documento d’identità.

Verificare il saldo PostePay online

Se si ha un account sul sito ufficiale di Poste Italiane, da cui è possibile pagare anche bollette online, allora è possibile accedere al credito dal proprio dispositivo. Sicuramente si tratta di un’operazione più veloce rispetto alle precedenti. Infatti, il saldo può essere consultato ovunque e in qualunque momento, basta avere accesso alla rete.

Se ancora non si ha un proprio profilo, registrarsi richiede pochi minuti: bastano i dati anagrafici e il Codice Fiscale, oltre ai dati della carta. Una volta effettuato l’accesso con le proprie credenziali, occorre accedere alla pagina dedicata alla PostePay. Qui, dopo aver cliccato sul pulsante Accedi, si seleziona la carta e poi si verifica il credito. Il sistema mostra sia il saldo disponibile che quello contabile. Il primo è quello che effettivamente è presente nella PostePay; il secondo è quello non aggiornato.

In alternativa, si può verificare il credito sull’app PostePay, disponibile sia per iPhone che per sistemi Android. L’app mostra il saldo già nella schermata iniziale dell’applicazione, oltre ai movimenti in entrata (in verde) ed uscita (in rosso). Se allo stesso account di Poste Italiane sono state associate più PostePay è necessario scorrere con il dito a destra, in modo da sfogliare i diversi crediti per ogni carta.

Cliente PosteMobile? Ecco come verificare credito PostePay

Chi ha sottoscritto un contratto telefonico con PosteMobile ha a sua disposizione altre opzioni per controllare il credito della propria carta.

È possibile ricevere l’informazione tramite SMS, ma solo se si è associato il numero di telefono alla carta. Dopo averlo fatto, basta andare nelle Impostazioni della SIM e selezionare la voce Controllo Denaro. Ecco che dopo pochi minuti, si riceve l’SMS con il totale dell’importo presente nella carta.

Conoscere il credito PostePay senza sapere il PIN

Se si è smarrito il PIN della propria carta, basta chiamare il numero verde riservato ai clienti delle Poste: 800.00.33.22. Questo consente di parlare direttamente con un operatore per avere assistenza e rintracciare il proprio codice segreto. Durante la conversazione, l’operatore chiederà all’utente il Codice Fiscale e un documento di identità, oltre ad un indirizzo a cui spedire il nuovo codice PIN cartaceo.

Naturalmente, l’operazione non permette di conoscere il vecchio PIN, ma ne fornisce uno nuovo che verrà recapitato direttamente a casa del cliente. Il vecchio verrà annullato, in modo da mantenere alto il livello di sicurezza ed evitare eventuali furti di denaro dalla PostePay. Solo dopo aver ricevuto il nuovo PIN sarà possibile accedere a tutti i servizi legati alla carta prepagata, incluso il credito disponibile.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963