Cheugy tiktok Fonte foto: Simone - stock.adobe.com
SMART EVOLUTION

Cosa vuol dire Cheugy, la parola che spopola su TikTok ed è all'asta

Una nuova parola spopola sui social network e in particolare su TikTok nel 2021 ed è “Cheugy”: cosa significa e dove trovarla come NFT all'asta

C’è una nuova parola che appare sempre più spesso su TikTok e viene usata dai giovanissimi della generazione Z: è Cheugy e si pronuncia "chew-gee". Un modo dei più giovani per indicare qualcosa che è fuori moda e obsoleto, spesso utilizzata per apostrofare i più "vecchi" millennial.

In poco tempo il nuovo slang è diventato virale sui social media, tanto che su Instagram la pagina Cheug Life mostra gli esempi di tutto ciò che può essere etichettato come cheugy. Si va dai meme sui minion di Cattivissimo me alle cinture col logo Gucci, oltre che per scarpe, abiti, ma anche donne o uomini.  La parola viene quindi usata per descrivere cose e oggetti ritenuti obsoleti, oppure persone che vengono definite come "sfacciate", perché si sforzano troppo di apparire in un modo considerato non al passo coi tempi. La popolarità della nuova parola è tale che il termine è diventato un NFT, ovvero un token digitale non fungibile, ed è stato messo in vendita all’asta online.

Cheugy: cosa significa e quando nasce la nuova parola

Secondo quanto riportato dal New York Times, la parola cheugy è stata usata per la prima volta nel 2013 da una ragazza di un liceo negli Stati Uniti, Gaby Rasson. L’intento era quello di descrivere qualcosa o qualcuno che fosse fuori moda e obsoleto, oppure a una persona che si sta impegnando troppo per apparire, tanto da risultare sfacciata. La parola può essere riferita quindi a persone, a oggetti e anche a esperienze.

Come spesso accade, lo slang si è sempre più diffuso, tanto che nel 2018 è stata inserita anche come voce su Urban Dictionary per poi fare la sua comparsa sui social network. Anche se non c’è una definizione rigida di cosa sia cheugy, la pagina Instagram Cheug Life permette di comprendere meglio a cosa si riferisce. Si potranno vedere oggetti come scarpe, dagli Ugg alle Birkenstock, o ancora meme dei minion e altro. Intanto, nel 2021 cheugy è diventata una parola che spopola soprattutto su TikTok e con cui la generazione Z definisce i millennial, giudicati da loro obsoleti. L’hashtag #cheugy nei video di TikTok ha oltrepassato il milione e mezzo di visualizzazioni.

Cheugy: NFT della parola in vendita all’asta

La popolarità di cheugy è diventata tale nel 2021 che la Rasson ha deciso di fare un ulteriore passo: venderne l’NFT all’asta su Internet. La giovane spiega di aver coniato la parola nel 2013 quando era al liceo e di averla sempre usata con i suoi amici, fino al lancio di The Cheugy NFT: una versione token non fungibile della parola che grazie alla blockchain diventa un’opera unica da acquistare per i collezionisti digitali.

Gli NFT sono quindi alla base della crypto art, una nuova forma di arte digitale che prende sempre più piede, con opere digitali vendute all’asta anche per diversi milioni di dollari. The Cheugy NFT si trova in vendita all’asta sul sito Foundation, dove si potrà pagare in moneta virtuale Ethereum (ETH). Al momento la base d’asta è di 0,1 ETH, circa 410 dollari, ma il prezzo potrebbe ben presto salire.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963