Libero
TV PLAY

Crisi climatica, com'è la serie Extrapolations

La serie, con un cast stellare, racconta otto storie ambientate in un futuro prossimo in cui gli effetti della crisi climatica fanno parte della vita quotidiana

Kit Harington in Extrapolations Fonte foto: Apple TV+

Otto storie da tutto il mondo che raccontano il cambiamento climatico e il futuro dell’umanità e della Terra, intrecciandosi con i temi dell’amore, del lavoro, della fede e della famiglia. Di questo parla la nuova serie drammatica Extrapolations – Oltre il limite, da pochi giorni disponibile in streaming. Firmata dallo sceneggiatore, regista e produttore esecutivo Scott Z. Burns, la storia è ambientata in un futuro prossimo in cui i devastanti effetti della crisi climatica sono ormai parte della quotidianità.

La trama della serie Extrapolations

Extrapolations è composta da otto episodi, ciascuno dei quali racconta una storia diversa. Nel complesso, le puntate coprono un arco narrativo di alcuni decenni, dal 2037 al 2070. Il filo rosso che lega tutte le storie è la crisi climatica, o meglio, le sue terribili conseguenze che, nel futuro prossimo immaginato dalla serie, sono ormai una realtà con la quale bisogna rassegnarsi a convivere. C’è una puntata ambientata nel 2046, ad esempio, in cui una ricercatrice cerca l’ultima balena non estinta al mondo. In quella che si svolge nel 2037 alcune personalità potenti scelgono di perseguire il profitto invece che la salvaguardia del pianeta. Nell’episodio ambientato nel 2070 un amministratore delegato è chiamato a rendere conto dei danni causati alla Terra.

Fantascienza? Non proprio. Solo pochi giorni fa è stata presentata la sintesi finale del sesto report del Gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico (Ipcc) in cui si ricorda ancora una volta che bisogna agire adesso per sperare di contenere l’aumento delle temperature entro 1,5 °C, una soglia limite oltre la quale i danni per gli esseri viventi e il pianeta saranno più gravi e inevitabili. Esiste ancora una finestra per intervenire, che però si sta riducendo sempre di più.

Come ha spiegato a Wired la produttrice della serie, Dorothy Fortenberry, l’obiettivo di Extrapolations è «influenzare positivamente il pubblico»: raccontare una storia divertente, appassionante ed emozionante, ma capace anche (potenzialmente) di stimolare la riflessione e il cambiamento positivo.

Il cast stellare di Extrapolations

Extrapolations può contare su un cast davvero stellare. Ci sono, tra gli altri, Kit Harington, Sienna Miller, Tahar Rahim, Matthew Rhys, Heather Graham, Peter Riegert, Yara Shahidi, Meryl Streep, Judd Hirsch, Edward Norton e Indira Varma.

Scott Z. Burns, regista e sceneggiatore della serie, è noto tra le altre cose per aver scritto il film Contagion, thriller del 2011 di cui si è tornati a parlare dopo la pandemia: anche nella trama di quel film, infatti, uno spill over (nel film, l’origine è un pipistrello) da il via alla diffusione incontrollata di un nuovo virus letale.

Dove vedere Extrapolations

La serie (che inizialmente doveva intitolarsi Gaia) è visibile in streaming su Apple TV+ dal 17 marzo 2023.